/ Calcio

Calcio | 17 ottobre 2021, 07:00

Calcio. Carcarese. Alle 18:00 l'esordio con la San Filippo Neri. Il ds Gandolfo: "Puntiamo in alto e a riportare più spettatori possibili al Corrent"

Calcio. Carcarese. Alle 18:00 l'esordio con la San Filippo Neri. Il ds Gandolfo: "Puntiamo in alto e a riportare più spettatori possibili al Corrent"

Si parte! Finalmente dopo quasi un anno di stop, questo weekend riprenderà il campionato di Prima Categoria e la Carcarese è pronta ad essere una delle squadre protagoniste dopo l’ottimo risultato raggiunto in Coppa Liguria con la vittoria del girone e la qualificazione agli ottavi di finale.

“In Coppa è stato un percorso positivo e soddisfacente per entrambe le prime squadre della Carcarese – commenta il direttore sportivo Edoardo Gandolfo - Oggi, infatti, anche i ragazzi di Matteo Siri potrebbero raggiunge la qualificazione, per la quale basta un pareggio. Un percorso che ci permette di affacciarci al campionato con ancora più determinazione e buoni propositi, fiduciosi anche di recuperare i giocatori fermi ai box per infortunio”.

Nel tardo pomeriggio ad aprire il campionato della formazione guidata da mister Chiarlone sarà il match contro la San Filippo Neri, programmato alle ore 18 all’Annibale Riva. Un torneo che, secondo il diesse biancorosso, quest’anno “è molto competitivo e nel quale sarà importante sbagliare il meno possibile, dato che sarà piuttosto corto”.

E la Carcarese vorrà sicuramente mettersi in risalto: “Non ci nascondiamo – rivela Gandolfo – puntiamo a fare un campionato importante e, attraverso prestazioni e risultati, a riuscire a riportare più tifosi possibili al Corrent, quando potremo tornare nel nostro stadio”. L’ipotesi più probabile, stando allo stato dei lavori che stanno interessando il manto del campo sportivo carcarese, è domenica 7 novembre, in occasione del match casalingo contro il Mallare.

Obiettivi importanti quindi quelli della società biancorossa, determinata e allo stesso tempo consapevole che non sarà un’impresa facile raggiungerli. Tra le avversarie più temute, “sicuramente Andora, Atletico Argentina e Pontelungo, tre squadre attrezzate per vincere – afferma Gandolfo – ma anche l’Aurora che da anni fa bene in Prima Categoria”.

Per la prima di campionato, non può mancare l’in bocca al lupo del presidente della Carcarese, Dino Vercelli: “Auguro ai ragazzi un buon campionato, anche quest’anno siamo riusciti a comporre una squadra con giocatori che, oltre ad avere talento, sono anche ottimi ragazzi a livello umano e molti di loro sono di Carcare. Un gran bel gruppo”.

“Finalmente potremo ripartire dopo lo stop legato al Covid, non solo per quanto riguarda il calcio giocato, ma anche con tutti i nostri progetti a livello sociale che avevamo in cascina e che, a causa della pandemia, non eravamo ancora riusciti a realizzare. La Carcarese dunque riparte e lo fa con grande entusiasmo, come quello dei tifosi biancorossi che non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno”, conclude Vercelli. 

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium