/ Calcio

Calcio | 20 ottobre 2021, 07:30

Calcio, San Filippo Neri. Bicchiere mezzo pieno per Rattalino dopo la sconfitta con la Carcarese: "Fatto quanto preparato in allenamento. Il nervosismo? Loro sono costruiti per vincere e li abbiamo messi in difficoltà"

Calcio, San Filippo Neri. Bicchiere mezzo pieno per Rattalino dopo la sconfitta con la Carcarese: "Fatto quanto preparato in allenamento. Il nervosismo? Loro sono costruiti per vincere e li abbiamo messi in difficoltà"

Ci è voluta la qualità della Carcarese per venire a capo di una San Filippo Neri che per larghi tratti della partita ha inaridito le dinamiche di gioco dei valbormidesi.

Un punto di partenza a livello di applicazione e compattezza non indifferente per mister Simone Rattalino, pronto a promuovere la propria squadra nonostante la classifica reciti quota zero.

 

Mister, l'aggressione agli spazi che si è vista dai primi minuti è stata palese.

"Abbiamo preparato la partita proprio così, andandoli a prenderli alti, uomo a uomo cercando di togliere certezze e riferimenti a loro che hanno grandissime qualità di palleggio e ci siamo riusciti davvero bene."

 

Quale giocata è stata più determinante per la dinamica della partita? La sgroppata di De Matteis e l'assist per Bonifacino o la perla di Brovida da fuori area?

"Per lo sviluppo della gara il primo gol subito al 46° del primo tempo, perché entrare in campo nella seconda frazione in vantaggio ci avrebbe dato più certezze, ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi perché in 96 minuti hanno concesso pochissimo ad una squadra molto forte. Non dimentichiamoci nemmeno la grande occasione che abbiamo avuto nella ripresa per pareggiare".

 

La domanda posta è la medesima al collega Chiarlone: era necessario per entrambe le squadre ostentare un nervosismo così esasperato?

"Il nervosismo fa parte di una partita di inizio stagione tra una squadra costruita per vincere e che trovava grandi difficoltà contro una squadra che, costruita a zero, deve preparare la partita in ogni minimo dettaglio. Ogni tanto il gioco è stato troppo spezzettato ma dal 18° del secondo tempo non si è praticamente giocato e noi sicuramente non ne abbiamo tratto giovamento."

 

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium