/ Volley

Volley | 28 ottobre 2021, 14:34

Cooperativa "Il Faggio" e Cuneo Granda Volley: la collaborazione prosegue e si rafforza

I ragazzi della cooperativa savonese, durante un match del team di Serie A1 femminile di pallavolo, sono stati impegnati a bordocampo nelle varie postazioni assegnate per la raccolta dei palloni

Cooperativa "Il Faggio" e Cuneo Granda Volley: la collaborazione prosegue e si rafforza

Continua la bellissima collaborazione tra la Cooperativa "Il Faggio" e la Cuneo Granda Volley.

"Con l'inizio del campionato in data 10 ottobre, c'è stata la prima uscita ufficiale durante la quale i nostri ragazzi erano impegnati a bordocampo nelle varie postazioni assegnate per la raccolta dei palloni insieme a una ragazza della squadra giovanile della Cuneo Granda Volley. Lo scopo di questo progetto è quello di sperimentare, guardando e praticando di persona, cosa voglia dire far parte di uno staff che assiste le giocatrici" spiegano dall'associazione savonese.

"I nostri ragazzi hanno potuto vedere su campo le dinamiche di svolgimento del gioco e socializzare con la squadra e con l'ambiente del volley - proseguono - Chi non era impegnato sul campo ha potuto guardare la partita dagli spalti tifando calorosamente. Tutto si è svolto in un ambiente sano e con molto fair play, che ha permesso la creazione di importanti momenti di condivisione e di coinvolgimento con la squadra. A fine partita, infatti, i nostri ragazzi hanno avuto modo di parlare con le giocatrici e fare alcune foto insieme".

"Questo progetto coinvolge e coinvolgerà ancora di più un numero importante di ragazzi e rappresenta la base per il consolidamento di un'esperienza unica che vede 'Il Faggio' accanto alle giocatrici di un'importante società sportiva che milita nel maggiore campionato italiano A1 femminile di pallavolo" concludono dalla Cooperativa "Il Faggio".

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium