/ Altri sport

Altri sport | 11 luglio 2019, 07:00

Alla scoperta degli sport digitali, parliamo di E-Sports!

In questo articolo ti accompagniamo in un viaggio alla scoperta degli E-Sports, quando videogiocare diventa un lavoro.

Alla scoperta degli sport digitali, parliamo di E-Sports!

Avete anche voi l’impressione che più si va avanti e più le cose cambiano rapidamente?

Un esempio esplicativo di tale affermazione è senza dubbio rappresentato dall’industria videoludica!

Probabilmente chi è nato dopo gli anni 70’ ha avuto l’occasione, nella gran parte dei casi, di avere a che fare con i videogiochi, questi adorabili passatempi elettronici in grado di accompagnarci durante il nostro tempo libero.

E-Sports in Italia

Quanti di voi sapevano invece dell’esistenza degli E-Sports? Parliamo di competizioni che mettono alla prova i videogiocatori attraverso battaglie e duelli all’ultimo colpo di Joypad!

Gli E-Sport stanno conquistando il mondo e nel 2014 sono ufficialmente arrivati in Italia, con la nascita della GEC, un’associazione che si occupa della promozione di tornei elettronici nel nostro paese.

Ovviamente non tutti i videogiochi si adattano a pieno ad una competizione sportiva (Nessun duello a premi per il miglior giocatore di flappy bird quindi), tuttavia ci sono dei generi che più di altri si conciliano alla perfezione con l’argomento sport, parliamo dei titoli calcistici e dei picchiaduro!

Se siete appassionati di videogiochi potete senza dubbio pensare di partecipare ad un torneo della vostra provincia, e, qualora ne usciste vincitori, avrete la possibilità di vincere premi considerevoli, come console, accessori e persino denaro!

E-Sports nel mondo

Ovviamente, come vale per tanti altri sport, il percorso come atleta E-Sports è tutto in salita!

Esistono delle selezioni per poter partecipare a competizioni in ambito nazionale e, bensì, a livello mondiale, attraverso le più grandi manifestazioni relative al mondo E-Sports, come l’EVO, la fiera americana che mette alla prova i player più forti del mondo! A questi livelli essere un atleta E-Sport diventa un lavoro a tutti gli effetti, vi basti pensare che i premi in palio per i migliori arrivano anche oltre i 70 mila dollari!

La giusta preparazione

Ovviamente diventare un player di successo non è cosa da poco, come in ogni altro settore sportivo, anche qui avremo a che fare con un’agguerrita concorrenza, in grado di metterci a dura prova. Tantissimi player hanno un’esperienza decennale e giocano fin da quando erano in fasce, non sarà facile quindi avere la meglio e sarà necessario un allenamento costante. Gli atleti professionisti si allenano per molte ore al giorno, cercando di sviluppare i riflessi e memorizzando tutte le sequenze di comandi necessarie a compiere determinate azioni, pensate che giochi picchiaduro, come la serie Tekken, contano centinaia di varianti da memorizzare e i player migliori sono in grado di ricordarsi centinaia e centinaia di sequenze di comandi!

E-Sports Conclusioni

Il mondo degli E-Sports ha senza dubbio segnato il settore dello sport degli ultimi anni, è nata una nuova branca che segue a pieno titolo la direzione presa dal mondo verso una sempre più profonda digitalizzazione della nostra vita.

Se in passato il metodo per guadagnare giocando attraverso mezzi elettronici era monopolio di attività speculative come le scommesse online, offerte da servizi quali Netbet casino online, oggi abbiamo una scelta più ampia e, perché no, più meritocratica. Negli E-Sports la fortuna non vi basterà, sarà necessario mettersi alla prova e prendere una sana dose di batoste prima di poter primeggiare e diventare il player più forte del mondo!

Speriamo che l’articolo ti sia piaciuto, sappiamo che non sentirai parlare spesso di E-Sports ai telegiornali, ovviamente non parliamo di qualcosa che ha una popolarità solida e di lunga durata come il calcio, ma senza dubbio rappresenta il futuro, ed è bene essere preparati a questo nuovo mondo che diventa sempre più reale!

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium