/ Calcio

Calcio | 02 dicembre 2021, 17:16

Calcio, Savona. Il ds Chiarlone chiude il mercato dopo gli ultimi colpi: "Era necessario integrare la rosa. Ferme anche le trattative in uscita, a meno che qualcuno non voglia andar via"

Calcio, Savona. Il ds Chiarlone chiude il mercato dopo gli ultimi colpi: "Era necessario integrare la rosa. Ferme anche le trattative in uscita, a meno che qualcuno non voglia andar via"

Rinforzare in maniera importante una squadra a dicembre non è mai agevole, ma il Savona è riuscito già all'apertura delle liste a concludere tutte le operazioni imbastite nelle scorse settimane.

Un lavoro non indifferente per il direttore sportivo, Cristiano Chiarlone, e tutto il suo staff.



Direttore, è un ulteriore cambio di passo. Sembra vogliate mandare un messaggio anche ai vostri avversari.

“Non è proprio così, la rosa andava integrata a livello numerico, provando a innalzare contemporaneamente la qualità di tutta la rosa.

I giovani rappresentano un punto cardine del nostro progetto, ma non si possono responsabilizzare eccessivamente dei ragazzi del 2006 chiedendogli di vincere il campionato.

Con Mattia Grandoni, Carro e Castagna il nostro mercato può dirsi chiuso”.



La coperta resta corta anche in difesa? C'erano colpi in serbo anche nel reparto arretrato?

“Un paio sì. ma non siamo riusciti a portarli a termine e non ci sentivamo di prendere giocatori giusto per chiudere delle trattative. Stringiamo i denti e aspettiamo i rientri degli infortunati, tenendo conto anche delle caratteristiche e della duttilità di Fonjock”.



Mercato in uscita?

“Non si muove nessuno, a meno che qualche giocatore non voglia andar via. In tal caso lo rimpiazzeremmo con un altro innesto”.

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium