/ Calcio

Calcio | 23 dicembre 2021, 11:34

Calcio, Sanremese. Ecco l'Andreoletti furioso: "Non sono a Sanremo per una stagione da comprimario, bisogna cambiare registro" (VIDEO)

Calcio, Sanremese. Ecco l'Andreoletti furioso: "Non sono a Sanremo per una stagione da comprimario, bisogna cambiare registro" (VIDEO)

L’allenatore della Sanremese Matteo Andreoletti è “incazzato” , come lui stesso ammette, per l’atteggiamento mostrato dai suoi giocatori nei primi 45 minuti contro il Derthona. Parla di “approccio alla gara vergognoso “, in un match – contro una diretta concorrente - che poteva rilanciare i biancoazzurri in classifica.

Invece con questo 1-1 il Novara fugge a +11, il Chieri rimane secondo (nonostante il 4-2 nello scontro diretto) e i matuziani rimangono a braccetto col Varese , a quota 30 punti . Tolta la bellissima vittoria contro la capolista, hanno perso entrambi  i confronti con quest’ultime e potrebbero essere raggiunti da Casale (già vittorioso al ‘Comunale’) e Derthona che hanno una partita in meno. Insomma non un ruolino positivo contro le big:” Con l’ atteggiamento del primo tempo non possiamo penare di rimanere attaccati al Novara. Dobbiamo cambiare registro. Sono incazzato. 

 

E' evidente il riferimento all'attacco, che comunque rimane il secondo del campionato. Ad inizio ripresa, con l’uomo in meno, sono usciti gli impalpabili Ferrari e Scalzi: pochi gol fin qua per i due attaccanti più attesi.

Poi Andreoletti rincara la dose e tiene alta l’asticella per il futuro: “ Non sono venuto a Sanremo per fare un campionato anonimo, sono qua per lasciare il segno e chi indossa la maglia della Sanremese deve avere lo stesso spirito. Dobbiamo cambiare registro.

Nel post-partita, ha parlato anche l'autore del gol biancoazzurro Emanuele Anastasia. Dopo una prestazione incolore, ha sfoderato il colpo del campione con un gol su punizione. 

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium