/ Altri sport

Altri sport | 27 dicembre 2021, 07:00

Quali sono gli sport più popolari per il betting?

Molti appassionati di sport sono anche abituati a scommettere sugli eventi sportivi, una consuetudine per milioni di persone iniziata con la storica schedina del Totocalcio nel secondo Dopoguerra.

Quali sono gli sport più popolari per il betting?

Molti appassionati di sport sono anche abituati a scommettere sugli eventi sportivi, una consuetudine per milioni di persone iniziata con la storica schedina del Totocalcio nel secondo Dopoguerra. Oggi ovviamente è più semplice giocare sul possibile esito di un incontro sportivo, infatti basta avere un conto presso una piattaforma autorizzata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

La legalizzazione del settore ha visto una crescita significativa del betting online, con la possibilità di scommettere su qualsiasi tipo di sport, dal basket americano della NBA al calcio europeo, dal rugby alla pallavolo. Eppure, non tutti gli sport hanno lo stesso appeal nei confronti dei giocatori, infatti soltanto alcuni sono in grado di vantare un’elevata popolarità nel campo del betting.

Gli sport più apprezzati dagli scommettitori

Innanzitutto, è importante ricordare che il gioco è consentito appena alle persone maggiorenni, inoltre bisogna informarsi bene per sapere quali sono i portali autorizzati in Italia, utilizzando risorse utili come le guide di wisecasino.net. Per quanto riguarda gli sport più gettonati per il betting in prima posizione c’è ovviamente il calcio, la disciplina più popolare in assoluto con miliardi di appassionati in tutto il mondo.

Dietro al calcio si posiziona il basket, un altro sport molto seguito sia in Italia che negli Stati Uniti, con tantissimi incontri su cui puntare per le partite del campionato italiano, delle competizioni europee e soprattutto della kermesse internazionale della NBA. Questo torneo è il più conosciuto al mondo dagli amanti della pallacanestro, con una visibilità globale e un livello agonistico senza eguali.

Anche il tennis è uno sport particolarmente apprezzato dagli scommettitori, specialmente quando si tengono i grandi tornei internazionali come Wimbledon o il Roland Garros. In questo caso si tratta di uno sport individuale, una differenza sostanziale rispetto al calcio e al basket quando bisogna capire come giocare, in cui il risultato non è sempre scontato come avviene in altre discipline dove i rapporti di forza sono più definiti.

Un altro sport in auge nel settore è il volley, sia maschile che femminile, una disciplina molto apprezzata in Italia grazie ai notevoli risultati ottenuti dalle nazionali alle Olimpiadi nel corso del tempo. Naturalmente ci sono anche le competizioni motoristiche come la MotoGP e la Formula 1, due eventi che richiamano sempre molta attenzione con tantissime persone che giocano abitualmente su queste due kermesse sportive.

Scommesse e sport: un’attività che richiede fortuna e conoscenze

A differenza di giochi come il Gratta e Vinci e Lotteria Italia, in cui l’unico differenziale è rappresentato dalla fortuna, nelle scommesse è necessario un approccio del tutto diverso. Prima di tutto bisogna conoscere bene le regole dello sport, altrimenti è impossibile capire come giocare, perciò è essenziale seguire gli incontri, aggiornarsi sempre sulle ultime novità e comprendere come funziona la disciplina.

Allo stesso tempo è necessario scegliere uno sport con il quale si ha un minimo di familiarità, altrimenti non si riesce a puntare in modo consapevole ma si gioca alla cieca senza una strategia precisa. Ovviamente non basta essere dei tifosi di una squadra di calcio, ma è importante essere ben informati su tutti i club che partecipano alla competizione, oltre a sapere come interpretare statistiche e dati.

Per questo motivo è importante scegliere appena uno sport o al massimo due discipline, in questo modo è possibile diventare degli esperti e scommettere in modo sostenibile, bilanciando con attenzione rischi e opportunità offerti dal betting. Il gioco responsabile deve essere preso sempre come una passione, un divertimento da non sopravvalutare per non farsi prendere la mano e perdere il controllo.

Ciò vale soprattutto quando si mischiano le passioni sportive con le giocate, un mix pericoloso perché riduce l’efficacia della propria capacità di giudizio e analisi. Ad ogni modo bisogna sempre accettare che i risultati sono comunque imprevedibili, infatti anche con la giusta preparazione e informazione è impossibile sapere coma andrà a finire l’incontro, ricordandosi di prendere il betting come un passatempo e non come un’attività seria di lucro.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium