Calcio - 15 gennaio 2022, 11:24

Calcio. L'Ospedaletti recupera tre pedine per il nuovo esordio all' "Ozenda" contro la Cairese

Calcio. L'Ospedaletti recupera tre pedine per il nuovo esordio all' "Ozenda" contro la Cairese

Due anni lontano da casa non sono pochi, ma domani il lungo peregrinare orange per i campi della provincia conoscerà finalmente la parola ‘fine’.
Al fischio d’inizio di Ospedaletti-Cairese sarà sancito il definitivo ritorno a casa sul sintetico del ‘Ciccio Ozenda’ che tanto è mancato dal dicembre del 2019. I lavori sono terminati e ora è il momento di lasciar parlare il calcio. Anche se, per il momento, si giocherà a porte chiuse.

A Ospedaletti arriva la Cairese, una delle big del campionato. I gialloblu si trovano al momento al terzo posto in classifica a quota 26 punti, a meno due dalla capolista ma con una gara in meno, e sono reduci da un turno di stop forzato per il rinvio della gara in programma domenica scorsa contro il Pietra Ligure.

La settimana è andata bene, i ragazzi hanno messo in campo voglia e impegno - commenta mister Christian Maiano alla vigilia - sicuramente andiamo ad affrontare una partita difficile contando anche che loro hanno recuperato tutti dopo il rinvio di domenica scorsa. Finalmente torniamo a giocare sul nostro campo, per noi è una cosa importante”.

Per il match di domani mister Maiano potrà contare sui recuperati Alberti, Negro e Schillaci. Oltre a Martelli squalificato, mancheranno anche Frenna, Ventrice, Ambesi, Giovanati, Cambiaso e Martini.

Arbitra l’incontro il sig. Lorenzo Pettirossi di Genova coadiuvato dagli assistenti Walter Nicastro (Genova) e Matteo Durante (Genova). Fischio d’inizio alle 15. La gara sarà a porte chiuse.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU