/ Sport acquatici

Sport acquatici | 20 gennaio 2022, 12:54

Vela, 46° Invernale del Tigullio: parte sabato la terza manche nelle acque di Lavagna

Vela, 46° Invernale del Tigullio:  parte sabato la terza manche nelle acque di Lavagna

Scatta sabato e domenica prossima la terza manche del 46° Campionato Invernale Golfo del Tigullio che nella stagione 2021-2022 si disputa sotto la regia del Comitato Circoli Velici del Tigullio diretto dallo storico organizzatore Franco Noceti con la partecipazione di Circolo Nautico Lavagna, Circolo Nautico Rapallo, Circolo Velico S. Margherita Ligure, Lega Navale Chiavari-Lavagna, Lega Navale Rapallo, Lega Navale S. Margherita Ligure, Lega Navale Sestri Levante, Yacht Club Chiavari, Yacht Club Italiano e Yacht Club Sestri Levante.

 

Si torna a competere nel Golfo Tigullio, nelle acque di Lavagna. dopo la seconda manche ambientata nel Golfo Marconi tra Rapallo, Santa Margherita e Portofino. Le condizioni meteorologiche prevedono sostenuto vento da nord domenica (partenza ore 9), con intensità superiore a quella prevista per sabato (ore 11). Una quarantina le imbarcazioni partecipanti nelle classi ORC, J80 e Libera. Le novità, tra gli ORC, sono rappresentate dalle presenze di Imxtinente (X 35 di Adelio Frixione-YCI) e Roby&14 (Farr 40 di Massimo Schieroni-LNI Savona). Sakura di Andrea Busso è iscritto nella classe Libera.  


Si riparte dagli esiti della seconda manche, con le affermazioni di Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni (Yacht Club Italiano)  nella classe ORC 1, di Baciottinho di Roberto Gagliardi (CV Bellano) nella classe ORC 2, di Jeniale! di Massimo Rama (LNI Sestri Levante) nella classe J80 e di AriaRace di Giuliano Azzimonti e Roberto Preda nella classe Libera.  Dopo le prove di sabato e domenica prossimi, l'Invernale del Tigullio si chiuderà con le sfide di sabato 5 e domenica 6 febbraio. La classifica overall del campionato prenderà in considerazione le due migliori manche di ogni equipaggio

 

Le imbarcazioni provenienti da fuori Tigullio, iscritte a tutte le tre manche, sono ospitate per la durata di tutto il campionato presso il Porto di Lavagna, partner della storica manifestazione velica invernale insieme a Quantum e a Grondona. L’Invernale del Tigullio costituisce un’ottima opportunità di indotto per il territorio in un periodo di bassa stagione e, come sempre, contribuisce alla valorizzazione dal punto di vista turistico.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium