/ Basket

Basket | 20 febbraio 2022, 10:00

Ad Amatori Savona non basta la reazione dell’ultimo quarto: contro Matelica è referto giallo

Ad Amatori Savona non basta la reazione dell’ultimo quarto: contro Matelica è referto giallo

Serie A2 Femminile – Girone Sud- Giornata 18


Thunder Halley Matelica 64 - Amatori Pall. Savona 49

Parziali (9-11); (23-9); (18-11); (14-18)


Terza battuta d’arresto consecutiva per Amatori Savona che torna a mani vuote dalla trasferta contro Matelica.


Un inizio di partita equilibrato, con le due squadre molto propositive in fase offensiva ed attente nella metà campo difensiva. Nei primi minuti di gioco Savona colpisce con Tyutyundzhieva e Salvestrini, Matelica con Gramaccioni e la tripla di Zamparini. La parte centrale del primo parziale è una lunga fase di studio, durante la quale l’APS prova a correre in contropiede quando possibile, mentre le matelicesi si affidano alle iniziative personali delle esterne.

Nel corso dei tre minuti finali le biancorosse riescono anche a prendere qualche punto di vantaggio, con Tyutyundzhieva ancora protagonista (8 punti per lei nel primo quarto) e a chiudere il parziale sul +2 (9-11).

Da segnalare l’esordio in maglia biancorossa di Sara Nezaj, subito a segno con un tiro libero.


Secondo quarto “horror” delle liguri, Gramaccioni regala immediatamente il canestro del pareggio alle sue e Zanetti prova a far rimettere la testa avanti alle liguri. La tripla di Aispurua rimette subito in marcia le marchigiane, che negli ultimi 3 minuti mettono a ferro e a fuoco la difesa dell’Amatori piazzando un break che si rivelerà pesantissimo. Sugli scudi Gonzales (22 punti finali per la giocatrice argentina). Le savonesi faticano a trovare la via del canestro e con il ferro colpito da Paleari si chiude il primo tempo sul 32-20.


Al rientro in campo il copione non cambia, le iniziative di Gonzales ed il digiuno offensivo dell’APS permettono alle padrone di casa di gestire la partita dall’alto dei quasi 20 punti di vantaggio accumulati già a metà parziale. Il bel canestro di Nezaj e la tripla di Picasso ridanno un po’ di verve ad una APS in difficoltà, che subisce anche il canestro allo scadere di Gramaccioni. Terzo quarto che termina sul 50-31.



Quando tutto sembra ormai perduto però le ragazze liguri tirano fuori l’orgoglio e cercano di arrivare con i nervi dove a volte non arrivano con le energie rimaste: la pressione a tutto campo e l’aggressività difensiva producono frutti e garantiscono palloni recuperati convertiti in punti da Nezaj, Sansalone e Salvestrini.

Amatori Savona riapre così la partita portandosi sul -10 quando mancano meno di 5 minuti alla fine.

Il time-out chiamato da coach Cutugno chiarisce però le idee delle marchigiane che ragionano di più in attacco giocando anche con il cronometro.

Le biancorosse continuano a ringhiare sulle avversarie ma la stanchezza e un paio di errori al tiro spengono l’entusiasmo.

Il tempo scorre rapidamente e quindi la rimonta non si compie.


Risultato finale: Matelica 64 – Amatori Savona 49


Prossimo appuntamento per APS sabato 26 febbraio ore 18 al Palazzetto di Savona per la sfida contro Civitanova Marche.


Tabellini:


Matelica: Ridolfi ne, Stronati, Albanelli 7, Ardito, Gramaccioni 17, Gonzalez 22, Zamparini 5, Aispurua 6, Michelini, Pallotta 5, Franciolini, Offor 2. All Cutugno


Amatori Savona: Ceccardi ne, Nezaj 8, Salvestrini 5, Tyutyundzhieva 20, Dagliano, Sansalone 6, Picasso 3, Paleari, Leonardini, Zanetti 7. All Dagliano, ass Cacace, Faranna.



cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium