/ Basket

Basket | 10 marzo 2022, 20:46

Pallacanestro Alassio, settimana difficile ma con tanti spunti interessanti

Pallacanestro Alassio, settimana difficile ma con tanti spunti interessanti

Settimana senza le squadre maggiori che osservavano un turno di stop. Ecco come è andata per la altre formazioni scese in campo che coinvolgono giocatori con i colori gialloblu.


UNDER 17 FEMMINILE: Referto giallo ma tanti passi avanti...

Non arriva il referto rosa per le girls ABC che affrontano in casa il basket Pegli “A” ma ottimo è stato l'atteggiamento durante l'incontro.

Dopo aver subito per più di due quarti il ritmo gara delle Pegliesi che non si fanno trovare impreparate, finalmente scendono in campo anche le padrone di casa.

Alzando l’intensità difensiva, recuperando rimbalzi e facendo muovere la palla in attacco, riescono a recuperare l’ampio divario iniziale fino al -15 finale.

Nonostante la sconfitta, l’atteggiamento mostrato dalla squadra negli ultimi due quarti deve diventare la normalità per le prossime gare.

New Basket ABC Ponente 62 - AD BASKET PEGLI “A” 77

ABC: Immordino 14, Lila, Caviglia, Pittella, Siccardo S 13, Michelini 6, Maritano 9, Panizza, Tomatis 20, Rebora. All. Gasparotto-Accinelli.


UNDER 17 GOLD: Nulla da fare contro una delle migliori squadre in Italia a livello U17...

Trasferta difficilissima a Rapallo con Next Step, reduce dal secondo posto in Italia, nella prestigiosa Coppa Carnevale, dietro Oxygen ma davanti a squadre blasonate come Reyer Venezia, Vuelle Pesaro, Livorno, Cantù ecc ecc.

Ancora numerose le assenze per la nostra squadra e un divario fisico incolmabile non consentono di poter stare in partita nonostante momenti di coraggio e energia contro una squadra interamente formata da ragazzi stranieri reclutati.

Testa ora al My Basket e alla fase a Orologio.

NEXT STEP ACADEMY 115 - NEW BK ABC PONENTE 21 (25-5; 61-9; 91-17)

ABC: Parodi, Maffioli 4, Dimitriu, Pezzolo 7, Madonia 4, Marengo, Hu 2, Zunino, Lazzari 4. All. Ciravegna



UNDER 15: Meglio di quel che non dica il risultato finale...

Affrontiamo la trasferta a Genova, con Scat, privi di diversi giocatori a causa di stop didattico, malattie e infortuni ma senza nessun timore.

Nei primi 15 minuti restiamo in partita e lo scarto è sempre di pochissimi punti riuscendo a giocare di squadra trovando belle soluzioni offensive anche se la fase difensiva latita, soprattutto nella tenuta dell'1c1.

Lo sforzo iniziale ci fa perdere di lucidità e piccoli ma importanti dettagli decidono la contesa togliendoci fiducia contro una squadra ben più fisica di noi dove l'80% dei punti è in mano a pochi elementi e che grazie a un campo di dimensioni ridotte riescono ad arrivare a facili conclusioni.

Nel complesso una buona gara dei nostri dieci ragazzi scesi in campo che hanno avuto tutti ampio minutaggio e una menzione particolare per Edo Monti, molto migliorato, nonostante non abbia realizzato.

Scat Ge 103 - Pall. Alassio 56 (29-22; 53-35; 83-44)

Alassio: Montagna, Fatucci 2, Furia, Digitali 8, Bozzolo 7, Ravina, Pallini 18, Vaccarezza 15, Giraldi 2, Salem 4. All. Devia



UNDER 14: Dopo un viaggio interminabile tutti a referto a Busalla

"Ringraziando" l'autostrada ligure impieghiamo più di tre ore per arrivare a Busalla.

Tempo di un breve riscaldamento e affrontiamo l'incontro con intensità dove tutti i ragazzi impiegati vanno a referto contro una formazione di casa che, seppur con pochi elementi, ha il merito di progredire a livello offensivo in tutti e quattro i tempi giocati.

BUSALLA 37 - PALL. ALASSIO 111 (4-28; 14-48; 25-81)

ALASSIO: Di Salvo 10, Biraghi 12, Merello 14, Digitali 12, Donadio 16, Vaccarezza 13, Fatucci 17, Ghiglione 3, Zerbone 11, Monticelli Diaz 3. All. Devia-Ciravegna
 

UNDER 13: Inizio con il freno a mano tirato ma buona reazione contro un mai domo Bordighera!

Al PalaRavizza di Alassio arriva il Bordighera e i primi minuti sono tutti ad appannaggio della squadra ospite che ha il merito di entrare in campo più decisa e concreta.

La reazione gialloblu non tarda ad arrivare e pur con qualche pausa il risultato viene ribaltato.

E' stata una partita giocata con un buon ritmo da parte di entrambe le squadre e chiusa con la vittoria alassina per 63-33.

Bene il cambio di atteggiamento, dopo un inizio un po' soporifero, da parte di tutti e 12 i gialloblu chiamati in causa che hanno avuto il merito di reagire con grinta e progredire durante la partita.

PALL. ALASSIO 63 - BORDIGHERA 33


AQUILOTTI 2011: A Vado Ligure con parecchie assenze ma senza aver mai mollato

Mattinata a Vado Ligure dove a causa di diverse assenze ci presentiamo nel numero minimo ma pronti a giocare con entusiasmo.

Questa era la terza partita del Trofeo minibasket Aquilotti dedicato all'annata 2011 e dopo aver superato Arenzano e Cestistica incappiamo nella prima sconfitta ad opera della squadra di casa.

La gara è stata molto utile per capire su cosa allenarsi maggiormente e diversi tempi sono stati equilibrati con tutti e 10 i gialloblu scesi in campo che hanno provato a migliorarsi durante il match.. BRAVI TUTTI!!!

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium