Calcio - 05 aprile 2022, 16:50

Calcio, Prima Categoria. La Letimbro fa ancora festa vincendo il derby di ritorno, vice allenatore Serra: "Ci alleneremo con il sorriso. Seguirò Oliva qualsiasi cosa faccia"

La squadra gialloblù batte 2 a 1 lo Speranza

Calcio, Prima Categoria. La Letimbro fa ancora festa vincendo il derby di ritorno, vice allenatore Serra: "Ci alleneremo con il sorriso. Seguirò Oliva qualsiasi cosa faccia"

La Letimbro porta a casa anche il derby di ritorno, contro lo Speranza finisce 2 a 1 per la squadra di Oliva. I gialloblù passano in vantaggio ad inizio ripresa grazie a Rossetti, poi è Conti a ristabilire la parità. E’ l’incornata di Odenato a regalare la vittoria ai suoi e la quasi matematica salvezza in Prima Categoria.

“Vincere anche il derby di ritorno è stata una grandissima soddisfazione” – commenta il vice allenatore della Letimbro Simone Serra “Abbiamo meritato di vincerlo per come è stata giocata. Abbiamo giocata la sfida così come volevamo, provando a contenere le scorribande di Cham e cercando di non concedere nulla ad una squadra come quella rossoverde, ben più attrezzata di noi. Vale tre punti in classifica come tutte le gare, ma sicuramente sarà una settimana dove ci alleneremo sicuramente col sorriso.”

Un campionato vissuto nella parte destra della classifica, anche a causa di molti infortuni durante l’anno: “All’inizio abbiamo avuto difficoltà di organico in quanto la maggior parte dei ragazzi aveva un impiego serale e stagionale. Dopo la partita persa per 3-0 in Coppa a Cogoleto, se mi avessero detto che sarei stato oggi in quella posizione di classifica e con quei punti avrei firmato ad occhi chiusi. Ad oggi, secondo mes se avessimo 3-4 punti in più non sarebbe uno scandalo. Abbiamo sbagliato clamorosamente due partite in tutto il campionato, nelle altre abbiamo venduto cara la pelle mettendo in difficoltà chiunque. Si avvicina la salvezza matematica, ma finché non sarà così dovremmo mettere tutta la nostra forza in campo, già a partire da domenica contro il San Cipriano, vogliamo fare bene e portare via punti.”

Un binomio quello con Maurizio Oliva che potrebbe andare avanti: “Al mister devo sempre dire grazie, mi auguro e spero di continuare con lui qua alla Letimbro che ormai è casa nostra” – conclude Serra – “Non nascondo che ci sia naturalmente una unità di intenti. Se rimane, io rimango, se lui va via io lo seguo. Niente contro la Letimbro, che anzi, voglio ringraziare in maniera assoluta a partire dal presidente, al vice-presidente, il Direttore Sportivo e tutti i dirigenti. Ultimo ma non per importanza, il grande Daniele, preparatore dei portiere, con cui insieme al mister gestiamo un gruppo di ragazzi splenditi a cui va detto sempre e solo una parola: GRAZIE!”

Gabriele Siri

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU