/ Tennis

Tennis | 12 aprile 2022, 18:16

Alassio: all' Hanbury entrano nel vivo i Campionati Internazionali di Tennis per Veterani

Alassio: all' Hanbury entrano nel vivo i Campionati Internazionali di Tennis per Veterani

L'Hanbury Tennis Club Alassio è un piccolo gioiello dell'architettura inglese degli inizi del secolo scorso. E' un luogo splendido non solo dove giocare a tennis e, da pochi mesi anche a padel, ma dove trascorrere ore di quiete e ristoro lontano dal caos della quotidianità. Tutto l'anno.

In questo particolare periodo la trasformazione è però tangibile: glicini in fiore, giornate più lunghe e l'inizio della bella stagione dei tornei.

Archiviato il torneo Bnl femminile, per staccare l'ingresso al tabellone delle qualificazioni per il più prestigioso torneo romano, i sette campi in terra rossa dell'Hanbury Tennis Club Alassio, in questi giorni stanno ospitando la 53° edizione dei Campionati Internazionali d'Italia di Tennis per Veterani che si concluderanno il 17 aprile prossimo.

Coinvolge giocatori dai 30 agli 85 anni in tabelloni di singolare maschile e femminile, doppio maschile, femminile e misto per ogni categoria.

Circa 350 gli iscritti quest'anno, un centinaio in più rispetto allo scorso anno, nel quale le restrizioni dovute all'emergenza sanitaria, avevano ridotto soprattutto la presenza degli stranieri.

"Si tratta - spiega John Skordis, Direttore di Gara nonché Presidente del circolo alassino - di uno dei due unici tornei su tutto il territorio nazionale di questo livello e che richiama ogni anno i migliori giocatori al mondo, ex campioni dei rispettivi Paesi di provenienza. Un evento nato 53 anni fa e che da allora non abbiamo mai abbandonato, fidelizzando i partecipanti, principalmente stranieri, che colgono l'occasione per trascorrere una bella vacanza all'insegna di sport e sole nella nostra città".

I primi incontri già nel fine settimana che ci siamo appena lasciati alle spalle, e, in queste giornate i tabelloni entreranno nel vivo regalando uno spettacolo di agonismo, sport e bel gioco.

"Nei tabelloni Over 30 e 40 - spiegano dall'Hanbury - assistiamo a match molto simili a quelli che è possibile vedere nei primi turni dei grandi tornei, con livelli davvero alti. In quelli per categorie superiori per limiti di età, può forse calare la velocità del gioco, ma non certo la qualità. Sono quelli che chiamiamo i "gesti bianchi" quelli di un tennis che oggi non vediamo più, fatto di tocchi e sensibilità, sacrificato alla potenza esplosiva del nuovo modo di intendere questo sport".

"La scorsa settimana - commenta Roberta Zucchinetti, Presidente del Consiglio con delega allo Sport - ho avuto il piacere di premiare le finaliste del Torneo BNL. In quell'occasione avevo visto già i primi giocatori allenarsi, e il team coordinato da John Skordis al lavoro per questo appuntamento, il più antico della categoria nella storia del tennis italiano e sicuramente il più suggestivo. Sarà un piacere tornare per premiare questi straordinari campioni".

Sulla pagina FB dell'Hanbury Tennis Club ogni giorno viene pubblicato l'orario degli incontri, come definito dal Giudice Arbitro Aniello Santonicola. L'ingresso al circolo per assistere agli incontri è gratuito. 

L'evento si svolge nel rispetto delle normative vigenti in tema sanitario

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium