Calcio - 12 aprile 2022, 16:00

Calcio, Eccellenza. Il Varazze chiamato all'impresa per la salvezza, mister Mazzocchi: "Non possiamo più sbagliare, dobbiamo crederci!"

I neroazzurri escono battuti 1 a 0 sul campo del Cadimare

Calcio, Eccellenza. Il Varazze chiamato all'impresa per la salvezza, mister Mazzocchi: "Non possiamo più sbagliare, dobbiamo crederci!"

Una sconfitta che mina il percorso del Varazze nei playout di Eccellenza, la formazione neroazzurra esce battuta nei minuti di finale sul campo del Cadimare e scivola al penultimo posto della classifica. Risultato commentato dal tecnico varazzino Paolo Mazzocchi, che non dispera in vista delle ultime tra uscite dell’anno:

“Perdere così fa male più per il morale che per la classifica paradossalmente, non è infatti cambiato pressoché nulla, se non aver rilanciato i bianconeri. I ragazzi hanno fatto il loro dovere al cento per cento, ma ancora una volta abbiamo buttato alle ortiche quello di buono che avevamo creato. Sono quattro partite che non riusciamo a fare goal, nonostante creiamo occasioni, subendo sempre su nostri errori. Anche domenica abbiamo siamo capitolati al 90°, su una palla nostra persa in uscita.”

Ora un weekend di pausa e poi ci si ributta a capofitto per puntare alla salvezza: “Dobbiamo crederci” – conclude il tecnico – “Il margine di errore è però zero, sono settimane che ci ripetiamo che non ci possiamo permettere di sbagliare. Purtroppo in questo momento la palla pesa, specialmente quando si è giovani come è la nostra squadra. Se ritroveremo la voglia di divertirci riusciremo anche ad ottenere il massimo risultato. Abbiamo fatto bene contro tutti, siamo sempre usciti a testa alta, non vedo perché dovremmo abbassarla proprio ora.”

Gabriele Siri

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU