/ Ciclismo

Ciclismo | 20 maggio 2022, 18:50

Sanremo: partito il 'Giro d'Italia', Biancheri e Berrino "Un successo di pubblico e di promozione in tv"

Una mattinata di sole e caldo praticamente estivo che ha accolto i ciclisti e tutto lo staff della corsa, che ha elettrizzato gli appassionati e i semplici curiosi tra musica, esibizioni e la voglia di vedere i beniamini delle due ruote da vicino.

Sanremo: partito il 'Giro d'Italia', Biancheri e Berrino "Un successo di pubblico e di promozione in tv"

Partiti! La ‘Carovana del Giro’, dopo la presentazione delle squadre e la mattinata in piazzale Dapporto con lo show della kermesse rosa, ha preso il via verso la pista ciclabile, per proseguire sull’Aurelia e quindi sulla strada che porterà a Cuneo, la tappa partita da Sanremo.

 

Uno spettacolo organizzato alla perfezione e con tantissimo pubblico arrivato dalla città dei fiori, dal circondario e anche molti turisti. Una mattinata di sole e caldo praticamente estivo che ha accolto i ciclisti e tutto lo staff della corsa, che ha elettrizzato gli appassionati e i semplici curiosi tra musica, esibizioni e la voglia di vedere i beniamini delle due ruote da vicino.

Al villaggio del ‘Giro’ c’era la possibilità di ricevere gadget degli sponsor, fare una pedalata ‘digitale’ per provare l’ebbrezza di correre come i campioni ma, soprattutto, vivere l’atmosfera della corsa rosa in mezzo ai protagonisti. Partenza ‘spettacolo’ (il km 0 era infatti in Valle Armea’) da via Adolfo Rava, per poi andare sulla ciclabile e uscirne ai Tre Ponti, per chiudere una mattinata particolare insieme ai ‘girini’.

Entusiasta il Sindaco Alberto Biancheri“E’ una grandissima emozione – ha detto – perché siamo abituati con tante manifestazioni ma, essere qui con il coinvolgimento della città è bellissimo. Abbiamo cercato insieme a tutta l’Amministrazione e gli uffici con la Regione per portare tutto questo. E’ stato un lavoro di squadra e mi auguro che, come tutti gli eventi, ci sia un ottimo ritorno turistico”.

 

Gli ha fatto eco l’Assessore al Turismo regionale, Gianni Berrino“Due giorni di ‘Giro’ in Liguria e promozione turistica, per una gara che va in giro per il mondo di fronte a 200 milioni di telespettatori. Pensavamo in un successo del genere, ma siamo andati oltre le aspettative con i dati che ci hanno reso merito. Una festa popolare e speriamo che sia di buon auspicio per un’estate di successo e di ripresa per il turismo”. Avete pensato a far tornare il giro in Liguria nei prossimi anni? “Ieri il Sindaco di Genova ha detto di volerlo già nel 2024, quando sarà città europea dello sport e noi faremo in modo che possa andare anche a Levante e Ponente”.

Carlo Alessi - Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium