/ Altri sport

Altri sport | 28 maggio 2022, 12:40

I Pirates alla sfida con le Aquile Ferrara. Domani appuntamento storico con i quarti di finale

I Pirates alla sfida con le Aquile Ferrara. Domani appuntamento storico con i quarti di finale

Quarto di finale storico per i Pirates 1984. Domenica 20 Maggio alle ore 15,00 al Pirates Field di Luceto, i pirati del presidente Giacchello affronteranno in una partita ad eliminazione diretta valevole per l’accesso alle semifinali nazionali del campionato di 2 Divisione Fidaf, le Aquile Ferrara, squadra di grande tradizione ed esperienza.

Un traguardo storico per i liguri che dal 1984, anno del loro primo campionato di Serie B, che mai erano approdati ad un playoff di seconda divisone nazionale. E’ un motivo di grande orgoglio per il sodalizio albisolese/savonese che durante questi lunghi anni e’ cresciuto in modo esponenziale, attivando, oltre la squadra principale, altri 3 team , di cui uno femminile e 2 junior.

La partita si presenta non certo agevole per il sodalizio ligure. Le Aquile sono un team giovane , ma con i ruoli chiave coperti in maniera egregia da atleti talentuosi. Sara’ una battaglia come da tradizione piratesca.

Eugenio Meini, Direttore Sportivo Pirates 1984 : “ Domenica per la nostra franchigia sara’ un traguardo storico. Tutto questo lavoro , tutti questi sacrifici , ci stanno ripagando. Siamo contenti del nostro percorso fin qui svolto, ma sappiamo che non siamo ancora arrivati. La forza delle nostra squadra e’ il gruppo, coeso, umile e determinato. I ragazzi si sono messi in gioco, ad iniziare dalla preparazione, dura e intensa. Ad ogni partita non si sono mai risparmiati ed hanno sempre gettato il cuore oltre l’ostacolo. Dopo il brutto avvio, con 2 sconfitte , tanti ci davano gia’ come la cenerentola del girone, ma noi sapevamo che stavamo crescendo. La svolta e’ stata contro i Daemons, in casa. Una partita sontuosa, giocata ad alti livelli contro un avversario esperto, forte e preparato. Quella vittoria ha fatto capire ai ragazzi che nulla era impossibile. E cosi e’ stato. Hanno fatto il salto di qualita’, soprattutto a livello mentale. Per chi non conosce il football americano, deve sapere che ci vuole anche una certa attitudine mentale oltre che fisica, per poter eccellere. Ogni ruolo nel nostro sport, ha il suo fisico, ovvero alto, basso, magro, robusto, ma e’ nella testa,intesa come capacita dii concentrazione, determinazione, forza di volonta’, spirito di sacrificio, che si crea la differenza. Diciamo che nel dna piratesco l’energia e l’esuberanza c’e sempre stata. Abbiamo trovato l’uomo, il Coach Alfredo Giuso Delalba, che l’ha saputa incanalare e far rendere al meglio. Affronteremo i nostri avversari consapevoli della nostra forza, determinati ad andare avanti. Non sara una partita facile, anzi , ma come sempre, il campo dira’ la verita’. “

Intanto , in preparazione delle finali dei campionati italiani flag football di Grosseto ,continuano gli allenamenti sia della squadra femminile flag senior che junior U13 e U15. Oltre l’Educamp CONI di Giugno e Luglio tutti i Giovedi al Pirates Field di Luceto, abbiamo in programma per Settembre , il reclutamento per le squadre Junior con le leve che vanno dal anno 2005 al 2012, sia tackle con contatto ,che flag football senza contatto.

Stiamo inoltre organizzando dei camp dedicati , con la partecipazione di coach internazionali per poter trasmettere ed insegnare al meglio il nostro sport.

Per ogni info al riguardo, potete contattarci alla seguente mail: piratessavona@fidaf.org

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium