/ Altri sport

Altri sport | 07 giugno 2022, 20:28

Sanremo: quattro leggende dello sport per 600 ragazzi delle scuole con 'Un campione per amico' (Foto e Video)

Adriano Panatta, Martin Castrogiovanni, Andrea Lucchetta e 'Ciccio' Graziani insieme per insegnare lo sport come scuola di vita agli alunni delle Primarie e delle Secondarie di primo grado

Sanremo: quattro leggende dello sport per 600 ragazzi delle scuole con 'Un campione per amico' (Foto e Video)

Un momento di sport ma soprattutto di festa per ricominciare dopo due anni du pandemia. E’ questo ‘Un campione per amico’, che si svolge oggi in piazzale Dapporto a Sanremo con quattro nomi altisonanti dello sport nazionale: Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Ciccio Graziani e Martín Leandro Castrogiovanni che, in collaborazione per l’undicesimo anno consecutivo con Banca Generali, hanno accolto oltre 600 alunni delle scuole della città dei fiori.

 

 

Piazzale Carlo Dapporto a Sanremo, grazie all’aiuto e al sostegno delle autorità locali, si è trasformata in parte in palco musicale e in parte in una palestra a cielo aperto. Quattro, ovviamente, i campetti allestiti dove gli importanti testimonial hanno insegnato ai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, non solo i segreti per diventare dei veri campioni, ma soprattutto cosa vuol dire vivere lo sport attraverso l’integrazione, il rispetto delle diversità, la determinazione e la passione nell’inseguire i propri sogni.

Ieri sera Panatta, Graziani, Castrogiovanni e Lucchetta hanno cenato insieme all’Amministrazione comunale e, dopo una notte di riposo si sono presentati in piazzale Dapporto pronti per fare da testimonial dello sport italiano e per galvanizzare i giovani insieme agli animatori dell’organizzazione. Musica e sport insieme per far divertire i più giovani e far capire loro quanto sia importante fare movimento e sport insieme agli altri.

Adriano, Andrea, Francesco e Martin trasmettono ai bambini, accompagnati dai loro insegnanti, i valori essenziali che valgono sia nello sport sia nella vita e nelle relazioni di tutti i giorni. L’obiettivo del tour è infatti quello di avvicinare i ragazzi, soprattutto dopo due anni di stop a causa della pandemia, ad un’attività fisica regolare, indispensabile, insieme ad una corretta alimentazione, ad uno sviluppo e una crescita sana.

Tra i protagonisti dell’edizione 2022 c’è Banca Generali che ancora una volta conferma l’attenzione verso le tematiche valoriali nei confronti delle nuove generazioni, scegliendo di affiancarsi, per l’undicesimo anno consecutivo, alla manifestazione rafforzando, in questa nuova edizione, l’impegno verso l’educazione finanziaria.

Nel corso della giornata vengono trasmesse ai ragazzi, in una sorta di animazione itinerante per tutta la durata del tour, le nozioni base in materia di risparmio ed educazione finanziaria. Una scelta educativa e di responsabilità sviluppata attraverso ‘Alla scoperta del Patrimonio’, un pratico libretto pensato per i più giovani e sviluppato con un linguaggio pratico e l’utilizzo del disegno come guida alla conoscenza di concetti spesso complessi anche per gli adulti.

 

 

“Siamo felici - spiega Adriano Panatta - di tornare in Liguria e vivere insieme ai tanti bimbi di Sanremo la terza tappa di Banca Generali Un Campione per Amico. L’obiettivo è quello di trasmettere per un’intera mattinata sensazioni uniche, con tanta musica, gadget e soprattutto il gioco. Lo sport è il giusto traino per trasmettere ai ragazzi i valori essenziali che coniugano la competizione sportiva a quella della vita, dove i risultati arrivano sempre per chi sa aspettare, per chi ha tenacia, per chi rispetta il lavoro proprio e degli altri”.

Grazie all’organizzazione di RG ed alle partnership che essa ha saputo stringere con le Istituzioni, l’evento, patrocinato da CONI e CIP, è diventato negli anni la più importante iniziativa che lega lo Sport al mondo della Scuola. Il suo successo è infatti scritto nei numeri: 20 edizioni in archivio, 200 tappe già percorse, uno staff di oltre 50 persone che si muove di città in città, ma soprattutto circa 200 mila bambini coinvolti.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium