/ Calcio

Calcio | 02 agosto 2022, 10:04

Marinelli vs Rossello, Scaramuzza (Lega) prende le parti dell'ex presidente: "Aver perso chi non ha lasciato un euro di debiti è stata una scelta folle"

Il consigliere legista sta con il numero uno dell'Albenga nella lite con l'assessore. "L’attuale amministrazione credo debba dare risposte ai cittadini che continuano a leggere favole mentre il Bacigalupo continua ad andare a ramengo"

Marinelli vs Rossello, Scaramuzza (Lega) prende le parti dell'ex presidente: "Aver perso chi non ha lasciato un euro di debiti è stata una scelta folle"

"Credo che aver perso Simone Marinelli, l’unico presidente degli ultimi anni che non ha lasciato un euro di debiti ed anzi, si era offerto di rimettere a posto lo stadio Bacigalupo investendo un milione e mezzo di euro sia stata una scelta folle".

A dirlo è l'ex assessore allo sport nella giunta Caprioglio e attuale capogruppo della Lega in consiglio comunale Maurizio Scaramuzza intervenendo in merito alla diatriba tra l'attuale assessore Francesco Rossello e l'ex presidente del Savona Calcio, attuale numero uno dell'Albenga, Simone Marinelli. Lo scontro è partito dopo gli attacchi di quest'ultimo all'amministrazione comunale a margine della presentazione della compagine ingauna e non era mancata la secca risposta di Rossello.

"Ci aveva presentato uno studio di fattibilità serio (anche se la nuova amministrazione dice il contrario) e nemmeno è stato preso in considerazione. Sono stati spesi (male) i 50 mila euro della fideiussione che noi avevamo recuperato dal precedente fallimento Patrassi e compagnia (anche li ce ne sarebbero cose da dire), 50mila euro gettati alle ortiche nel manto di uno stadio che al momento attuale vede le problematiche del Savona Calcio e del sodalizio Veloce-Rugby languire in un cassetto" ha proseguito Scaramuzza.

"L’assessore aveva promesso che a luglio ci sarebbero stati sviluppi, mi pare un po’ buttare la palla in tribuna ed aspettare, credo che l’attuale amministrazione debba dare risposte ai cittadini che continuano a leggere favole mentre il Bacigalupo continua ad andare a ramengo, ma d’altronde pare sia il modus operandi di chi, in realtà, ha fatto tanta cassa in campagna elettorale portando zero risultati. Spiace sottolinearlo, ma io lo avevo detto in tempi non sospetti" conclude il consigliere leghista.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium