/ Ginnastica

Ginnastica | 27 agosto 2022, 11:38

Il meglio della ginnastica italiana arriva ad Albenga, il 3 settembre torna il Memorial Elena Ghidetti

Il meglio della ginnastica italiana arriva ad Albenga, il 3 settembre torna il Memorial Elena Ghidetti

Dopo un lungo periodo in cui l’emergenza sanitaria ha condizionato il normale svolgimento dell’attività sportiva, con incertezze e chiusure l'ASD Ginnastica Ligure Albenga con estrema soddisfazione comunica che l’inizio del nuovo anno sportivo viene celebrato con la 6 edizione del Trofeo Elena Ghidetti. Ginnastica senza frontiere, in ricordo dell' amata istruttrice e tecnica federale Elena Ghidetti, fondatrice dell'associazione sportiva ingauna nel lontano 2 giugno 1996.

Anche la sesta edizione mantiene la caratteristica di gara nazionale. La Federazione Ginnastica d'Italia ha infatti deciso di trasformare questo Trofeo in un evento nazionale, già dalla quarta edizione del 2019, avendo riconosciuto l'impegno della Prof.ssa Elena Ghidetti all'interno dell'organizzazione federale, quale Direttrice Tecnica Regionale del Comitato Regione Liguria.

Questo permette, alla città di Albenga, di accogliere le atlete più interessanti del panorama ginnico italiano e di ospitare ogni anno figure di spicco della federazione Ginnastica Italiana. Quest’anno avremo l’onore di avere quale presidente di giuria, la Prof.ssa Isabella Zunino Reggio, giudice internazionale e commentatrice televisiva delle gare di Ginnastica Ritmica più prestigiose nel panorama internazionale e nazionale. Alla gara partecipano rappresentative regionali di Società per le regioni Emilia Romagna, Lazio, Toscana e Veneto oltre alle due rappresentative liguri. L’ originale formula di gara è stata ideata dalla stessa Elena Ghidetti, con la collaborazione di tecniche liguri conosciute su tutto il territorio nazionale quali Nadia Giovannetti, Laura Lodi e dall’attuale Direttrice Tecnica Regionale Maura Rota, con la collaborazione del Consigliere Claudio Frascarelli. Quella del 3 settembre 2022, a partire dalle ore 11, sarà una giornata dedicata allo sport e al divertimento, non soltanto per gli appassionati di ginnastica ma per tutti coloro che hanno il desiderio e la curiosità di cogliere l'eleganza e l'armonia dei movimenti che la ginnastica ritmica può regalare.

L'ASD Ginnastica Ligure Albenga vi aspetta al Palazzetto dello Sport di Albenga, “Palamarco” per sostenere con una numerosa presenza di pubblico, le atlete che scenderanno in pedana con esercizi secondo le classiche regole della ginnastica ritmica e prove di abilità secondo la formula di “Ginnastica senza frontiere” con tanto di Jolly e Fil Rouge.

Un ringraziamento sentito al Comune di Albenga nella persona del Sindaco Riccardo Tomatis che ha condiviso con la società il difficile compito organizzativo. Un grazie particolare al Comitato Regionale Liguria della Federazione Ginnastica e all'attuale Direttrice Tecnica Regionale Maura Rota e a tutte le tecniche della Società Ginnastica Ligure Albenga, capitanate da Rossana Lo Vetere che senza tregua lavorano spalla a spalla con gli instancabili genitori, perché Albenga possa vivere a pieno una giornata di ginnastica ritmica di altissimo livello tecnico.

 

Come funziona

Le rappresentative saranno formate da ginnaste Allieve per corpo libero, fune e cerchio, e da ginnaste Junior/Senior per palla, clavette e nastro. Il programma prevede una prima fase di qualificazione con un girone unico (punteggi reali) e una seconda fase finale in cui, sulla base della classifica provvisoria ottenuta in fase di qualificazione, si scontreranno le rappresentative in due gironi per determinare la classifica finale e la vincitrice del Trofeo Ghidetti 2022.

Nella fase finale la classifica sarà data dalla somma dei "punti speciali" ottenuti ai singoli attrezzi all'interno dello scontro, a cui si aggiunge il "JOLLY" (ogni rappresentativa potrà incrementare i punti speciali ottenuti ad un attrezzo della categoria Junior-Senior giocando il “JOLLY” prima dell’inizio dello scontro di quell’attrezzo; la rappresentativa aggiungerà +2 punti speciali a quelli che avrebbe ottenuto in caso di vittoria senza l’utilizzo del jolly) e i punti relativi al FIL ROUGE ( ovvero una prova di abilità motoria a tempo eseguita dalle ginnaste Allieve (in un minuto di tempo la squadra deve eseguire il maggior numero di “lancio-capovolta-ripresa del cerchio)

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium