/ Altri sport

Altri sport | 29 settembre 2022, 12:50

C'è una nuova allerta meteo: interessati il levante savonese, il genovesato e lo spezzino

L'avviso, in vigore dalle ore 21.00 odierne fino alle ore 15.00 di venerdì 30 settembre, riguarderà la costa savonese fino a Noli, la Città Metropolitana di Genova e la provincia della Spezia

C'è una nuova allerta meteo: interessati il levante savonese, il genovesato e lo spezzino

Allerta meteo gialla per temporali su centro e levante ligure a partire da questa sera, con le seguenti modalità:

ZONE B, C, E (costa savonese fino a Noli, Città Metropolitana di Genova e provincia della Spezia) dalle ore 21.00 di oggi, giovedì 29 settembre, fino alle ore 15.00 di domani, venerdì 30 settembre.

Lo scenario meteorologico sulla Liguria continua ad alternare fasi all’insegna della variabilità ad altre più instabili.

Già oggi, giovedì 29 settembre, deboli precipitazioni interessano in particolare le zone interne del settore centrale e quelle costiere tra Savona e Genova con cumulate totali modeste (5 millimetri al Lago di Giacopiane e a Barbagelata, nel comune di Lorsica, provincia di Genova). Più insistenti le piogge sul versante toscano del Magra con Minucciano che, dalla mezzanotte, ha raccolto 18.4 millimetri.

Alle porte della Liguria si trova una perturbazione che porterà precipitazioni in seno alla parte cosiddetta “occlusa” del fronte. Dalla tarda serata di oggi e fino alle prime ore del mattino di domani, venerdì’ 30 settembre, rovesci e temporali anche forti saranno probabili nelle zone interne di centro Levante, con possibile interessamento della fascia costiera. Nella mattinata di domani una nuova fase instabile interesserà più direttamente in particolare il Levante, dove sono attesi rovesci e temporali sparsi, localmente di forte intensità. Una graduale attenuazione dei fenomeni è prevista dal tardo pomeriggio di domani.

Da segnalare, per oggi giovedì 29 settembre, le possibili mareggiate a Levante mentre, sul centro Ponente il mare sarà agitato. I venti sono previsti forti dai quadranti meridionali.

Ecco, comunque, il dettaglio della previsione contenuta nell’avviso metereologico emesso questa mattina e disponibile anche in forma grafica e con la simbologia legata ai diversi fenomeni: https://www.arpal.liguria.it/images/pdfWS/vigilanza.pdf

Ricordiamo che la Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta. In caso di eventi intensi, durante l’allerta saranno pubblicato messaggi di monitoraggio reperibili sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, e inviati anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium