/ Calcio

Calcio | 30 settembre 2022, 12:06

L'albenganese Marco Buonocore punto fermo della nazionale italiana di calcio amputati, parteciperà ai mondiali in Turchia

Nel bagaglio accanto alla maglia azzurra un portafortuna speciale: il foulard giallo dei Fieui di Caruggi di Albenga

L'albenganese Marco Buonocore punto fermo della nazionale italiana di calcio amputati, parteciperà ai mondiali in Turchia

L'albenganese Marco Buonocore dopo un drammatico incidente in moto ha subito l’amputazione di una gamba. Però non si è mai arreso, contando anche su una famiglia speciale e su tanti amici che non gli hanno fatto mancare affetto e solidarietà.

Anche grazie a tutto questo ha potuto continuare a coltivare la sua passione per il calcio ed è attualmente un validissimo difensore della Levante C Pegliese che partecipa al campionato italiano di calcio amputati. E, soprattutto, è da tempo un punto fermo della nazionale italiana di cacio amputati.

In questi giorni è partito con tutto il team azzurro per a Turchia alla volta di Istanbul per partecipare ai campionati mondiali di calcio, in programma dal 30 settembre al 9 ottobre. Gli azzurri debutteranno sabato 1 ottobre alle ore 14,30 con l’Iraq, il 2 ottobre alle ore 16 affronteranno invece l’Uruguay ed il 3 ottobre alle ore 13,30 l’Angola. Nel bagaglio di Marco Buonocore accanto alla maglia azzurra fa capolino un portafortuna speciale: il foulard giallo dei Fieui di Caruggi di Albenga.

“La fionda – sorride – è un simbolo importante e ogni giorno mi ricorda di prendere a sassate gli ostacoli che la vita ci presenta. Perciò avanti tutta!”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium