/ Ciclismo

Ciclismo | 19 ottobre 2022, 17:04

Sabato e domenica prossimi l'outdoor sarà protagonista con la 'Gravellata del Golfo Dianese' (Foto e Video)

Oggi la presentazione in Comune a Diano Marina

Sabato e domenica prossimi l'outdoor sarà protagonista con la 'Gravellata del Golfo Dianese' (Foto e Video)

E’ stata presentata, questa mattina in Comune a Diano Marina, la seconda edizione (lo scorso anno fu la ‘zero’) della ‘Gravellata del Golfo Dianese’, una passeggiata su tre percorso non competitivi, organizzata dalla ‘Dianese Outdoor’.

 

 

Sabato prossimo, nel pomeriggio tra le 14 e le 19 saranno eseguite le verifiche delle tessere e sarà possibile ritirare i pacchi gara. Domenica, invece, dopo le stesse verifiche dalle 6.45 alle 7.45, l’appuntamento vedrà la partenza ‘alla francese’, dal lungomare di Diano.

Oltre 100 iscritti, sette comuni coinvolti, 30 paesi attraversati, 3 percorsi, questi sono solo alcuni numeri dell’evento 'fuori stagione' organizzato dall’associazione sportiva Dianese Outdoor presieduta da Ivan Torrero, un’associazione che ha come obiettivo la promozione, la valorizzazione e lo sviluppo delle iniziative outdoor sul territorio nel Golfo Dianese, un evento che si preannuncia un grande successo.

Il gravel è una particolare bici da strada con copertoni larghi per andare su sterrato e strade bianche, la bici perfetta per affrontare i 3 percorsi allestiti per l’occasione. Il percorso corto denominato 'San Bartumè' di 33 km, 'De Dian' il percorso medio di 58 km e 'I’Mcycle' il lungo di 75 km che prende il nome dal suo ideatore saranno il teatro di un tracciato interamente vista mare, ricco di paesaggi e scorci mozzafiato.

Presenti alla conferenza, il sindaco di Diano Marina Cristiano Za Garibaldi  gli amministratori di tutti i 7 comuni del Golfo, il consigliere delegato alle Manifestazioni Gianluca Gramondo e l'assessore al Turismo Luca Spandre  e Ivan TorreroEmanuele FerreroMarlene Grosso e Antonio Ripari, dell’associazione sportiva dilettantistica Dianese Outdoor che hanno illustrato tutto il programma della manifestazione .

Pur essendo un evento clicloturistico a ora sono già oltre 100 i partecipanti provenienti non solo dall'Italia con una ricaduta sul territorio non indifferente visto che ci saranno pernottamenti negli alberghi e nelle strutture della zona in un periodo considerato "fuori stagione” per la nostra riviera di ponente. Verranno coinvolte anche le aziende agricole lungo il percorso con degustazioni, 5 ristori allestiti.

L’appuntamento è fissato per sabato 22 ottobre, dalle 14 alle 19, per la verifica delle tessere, expo village e per la mostra espositiva di bici vintage mentre domenica 23, dalle 8 alle 9 per la partenza ufficiale della manifestazione e l’esposizione delle auto d’epoca gestite dal Club 500 Golfo Dianese.

Ivan Torrero,conclude esprimendo grande soddisfazione per i numeri di questa seconda edizione: "Non ci aspettavamo tutto questo interessai, testimonianza che l'ottimo lavoro fatto lo scorso anno sta portando i suoi frutti, abbiamo già oltre 130 iscritti provenienti da Lombardia, Trentino, Piemonte e Toscana, ma anche da Francia, Svizzera e Germania; per noi è una grande soddisfazione e il desiderio, l’obiettivo futuro, è quello di crescere e fare di questi percorsi un punto permanente e di riferimento per i tanti appassionati di cicloturismo".

 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium