/ Altri sport

Altri sport | 30 dicembre 2022, 19:32

I pattinatori tornano a far rivivere il Bacigalupo: l'Hp Savona in Line occupa la pista per gli allenamenti (FOTO E VIDEO)

A distanza di anni l'impianto di via Cadorna torna ad essere utilizzato. Nessun sviluppo per l'uso da parte del Savona calcio: "Siamo in trattativa per l'allaccio dell'utenza elettrica"

I pattinatori tornano a far rivivere il Bacigalupo: l'Hp Savona in Line occupa la pista per gli allenamenti (FOTO E VIDEO)

In una giornata uggiosa e ventosa il Bacigalupo torna a rivivere. Da quest'oggi infatti i pattinatori della società Hp Savona in Line sono ritornati ad occupare la pista allenandosi questa mattina e nel primo pomeriggio.

"E' da 5 anni che non torniamo ad allenarci qua". Il commento di un piccolo pattinatore. "Un po' meno, sono tre anni" gli ha risposto la presidente. Comunque sia un tempo che è sembrato interminabile per gli atleti della società che insieme al Gruppo Pattinatori Savonesi potranno usufruire dell'impianto di via Cadorna.

Nessuno sviluppo invece per quanto riguarda il Savona Calcio che aveva partecipato alla manifestazione d'interesse ma che per il momento non riuscirà ancora ad utilizzare il campo. La Veloce invece aveva poi fatto un passo indietro e continuerà ad allenarsi al Levratto di Zinola gestito dal Priamar.

 

"L'unico problema è legato all'impianto elettrico. Di giorno possiamo allenarci ma di sera no e in questo momento sono in trattativa per ricevere il preventivo, c'è tutto un iter burocratico. Se il terreno tiene potremo comunque fare tre allenamenti" ha spiegato Umberto Maddalena, dirigente biancoblu.

Nel calendario pubblicato dal comune infatti il Savona dovrebbe allenarsi il martedì e giovedì dalle 19.30 alle 21.30; Hp Savona in Line il venerdì dalle 15.00 alle 17.00 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30; spazio al Gruppo Pattinatori Savonesi il sabato dalle 10 alle 12.

 

L'accesso è limitato solo all'area sportiva con ingresso dal cancello di Via Magliotto e l'utilizzo del parcheggio è limitato a atleti, allenatori e dirigenti interessati con divieto ad accompagnatori e pubblico. 

Tra le prescrizioni comunali è previsto inoltre che le società utilizzatrici debbano versare una tariffa per l'uso dell'impianto, nella misura stabilita dalla giunta comunale, nelle casse comunali e si faranno carico di tutte le garanzie derivanti dall'utilizzo, manlevando il comune da qualsiasi responsabilità, per danni a persone o cose che dovessero verificarsi a causa dell'uso dell'impianto. Per questo dovrà essere indicato il nominativo di un responsabile e la polizza assicurativa.

Il periodo di utilizzo è limitato alla definizione del nuovo affìdatario e comunque non oltre la fine della stagione sportiva 2022/23 (il 31/05/2023).

Non ci sono limitazioni all'utilizzo dell'anello di pattinaggio ma sarà presente una tariffa forfettaria ad allenamento di 2 euro (IVA compresa) stabilita dalla Giunta Comunale e nel caso di un utilizzo di più ore da parte del pattinaggio dovranno essere versati 2 euro ogni 2 ore di allenamento. Vietato anche l'accesso a qualsiasi automezzo, motocicli, biciclette.

Lucio Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium