Pallanuoto - 19 maggio 2021, 18:26

Pallanuoto: terzo posto meno lontano per la Rari Nantes Savona, battuta Palermo 8-5 nella gara di andata

Coach Angelini: "Inizio non dei migliori, ma siamo andati in crescendo"

Pallanuoto: terzo posto meno lontano per la Rari Nantes Savona, battuta Palermo 8-5 nella gara di andata

La Carige Rari Nantes Savona ha vinto con il Telimar Palermo, nella piscina “Zanelli” di Savona, l’incontro valevole per la Gara 1 della Finale 3° / 4° posto del Campionato di Serie A 1 di Pallanuoto che assegna anche il terzo ed ultimo posto nella Champions League.

8 a 5 è stato il risultato finale della partita in favore dei biancorossi padroni di casa. Dopo tre tempi in perfetta parità, i ragazzi di Alberto Angelini nel quarto tempo hanno premuto sull’acceleratore e con una tripletta firmata Rizzo, Molina e Fondelli hanno preso il largo. A nulla è valsa l’ottima prestazione del portiere palermitano Nicosia. Da segnalare anche le tre reti messe a segno dal giovane savonese Andrea Patchaliev nelle prime due frazioni di gioco.

L’allenatore savonese, Alberto Angelini, commenta così la partita: “All’inizio la partita è andata così così, poi invece è andato molto bene il resto della gara. Abbiamo tenuto la concentrazione e difeso molto bene”.

Il vice presidente e direttore sportivo Giuseppe Gervasio afferma: “Purtroppo è mancato solo il pubblico. E’ stata una partita bellissima”.

Per disposizione del DPCM, la partita si è giocata a porte chiuse, quindi senza la presenza di pubblico.

La Rari tornerà in vasca, per la Gara 2 della Finale 3° / 4° posto mercoledì 26 maggio, nella piscina Comunale Olimpica di Palermo con il Telimar Palermo. L’inizio dell’incontro è fissato alle ore 18,00. L’eventuale Gara 3 si disputerà sempre a Palermo giovedì 27 maggio alle ore 17,00.

 

Questo il tabellino della partita.

 

CARIGE R.N. SAVONA – TELIMAR PALERMO                     8 – 5

Parziali (2 – 2) (2 – 2) (1 – 1) (3 – 0)

 

TABELLINO

Formazioni

CARIGE R.N. SAVONA:  Massaro, Patchaliev 3, Maricone, Vuskovic 1, Molina Rios 1, Rizzo 1 (su rigore), Caldieri, Bruni 1, Campopiano, Fondelli 1, Iocchi Gratta, Bertino, Da Rold.

Allenatore  Alberto Angelini.

 

TELIMAR PALERMO:  Nicosia, Del Basso 2, Galioto, Di Patti, Occhione, Vlahovic, Giliberti, Fabiano, Lo Cascio 1, Damonte 1, Lo Dico, Migliaccio 1, Washburn

Allenatore Marco Baldineti

 

Arbitri:  Maro Savinovic (Dubrovnik – Croazia) e Fabio Ricciotti di Roma.

 

Delegato Fin:  Emanuele Costa di Santa Margherita Ligure.

 

Superiorità numeriche:

CARIGE R.N. SAVONA: 4 / 12 + 1 rigore realizzato.

TELIMAR PALERMO: 2 / 11.

 

Note:

Spettatori: La partita si è giocata a porte chiuse.

 

Usciti per 3 falli: A 2’05” dalla fine del 4° tempo Bruni (Savona).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU