Altri sport - 26 maggio 2022, 10:56

Outdoor. Pulizia speciale per il sentiero "Pigo", fiore all'occhiello del Parco del Beigua (FOTO)

Le operazioni sono state eseguite da diversi gruppi di trail builder di Arenzano, Cogoleto e Varazze

Outdoor. Pulizia speciale per il sentiero "Pigo", fiore all'occhiello del Parco del Beigua (FOTO)

Domenica 22 maggio diverse associazioni di trail builder di Arenzano, Cogoleto e Varazze hanno fatto squadra per ripulire il sentiero "Pigo", fiore all'occhiello del Parco del Beigua.

Il tragitto parte dal rifugio Pratorotondo, appena sotto il monte, con panorami mozzafiato, compressioni e paraboliche, tutte in piena sicurezza, si incrocia con l'antico sentiero per trekkers segnalato col simbolo quadrato rosso e porta al mare di Cogoleto passando da Sciarborasca. 

Cogoleto Outdoor, Goats Varazze, Beigua Insane Tribù, Varazze Mtb, Beigua Net, e Ladri di Biciclette hanno creato una sinergia con le Asd del territorio per dare la possibilità di percorrere con la mountain-bike tutto il parco del Beigua, da Arenzano a Cogoleto, passando sopra Varazze fino a salire a Stella, scendendo poi a Celle risalendo da Albissola. Il tutto per arrivare a Sassello con oltre 200 km di sentieri percorribili sia in bici che a piedi. 

L'obiettivo? Far conoscere ai turisti e non solo, il nostro meraviglioso territorio con la possibilità di usufruire delle guide certificate sia in mountain-bike che a piedi. Per chi preferisce solo la discesa è possibile portare le persone con i furgoni fino alla cima del Monte Beigua (1280 metri) per poi scendere verso Pratororondo attraverso i sentieri tra cui "Pigo". Oppure in alternativa, discendere direttamente dai tragitti verso Varazze incrociando gli splendidi percorsi di Castagnabuona o Celle, con una miriade di alternative per tutti. Inoltre è possibile provare le e-bike in noleggio a Varazze a Cogoleto. 

"E' l'inizio di una nuova collaborazione - spiega Danilo Causa, vice presidente Outdoor Cogoleto - Finalmente siamo riusciti ad unire le forze per far diventare il comprensorio un'unica entità. Questo consentirà agli abitanti del territorio e ai turisti di pedalare o camminare in piena serenità e tranquillità". 

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU