Altri sport - 21 novembre 2022, 19:22

Pietra Ligure, “We Run for Women”: sindaci, istituzioni e tanti cittadini alla corsa contro i femminicidi

L’idea di una gara è nata con l’intenzione di unire i contenuti divulgativi riguardanti il grave fenomeno della violenza di genere con i messaggi di legalità e rispetto legati allo sport

Pietra Ligure, “We Run for Women”: sindaci, istituzioni e tanti cittadini alla corsa contro i femminicidi

È in una bellissima giornata di sole che questa mattina, 20 novembre, si è svolta nei comuni di Pietra Ligure e Borgio Verezzi la prima edizione di “We Run for Women”, correre con la Polizia di Stato per fermare i femminicidi, organizzata in occasione dell’imminente "Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne", il 25 novembre. 

Oltre al direttore centrale Anticrimine, il Prefetto Francesco Messina, al Questore di Savona, dottoressa Alessandra Simone, e al primo cittadino di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi, tanti i sindaci e i rappresentanti delle istituzioni del savonese e gli sportivi che hanno partecipato alla camminata di 3 chilometri o alla corsa di 10 chilometri che si sono sviluppate nelle due cittadine rivierasche, confluendo a Pietra in piazza San Nicolò, nel “village” della Polizia di Stato inaugurato ieri mattina.

L’idea di una gara è nata con l’intenzione di unire i contenuti divulgativi riguardanti il grave fenomeno della violenza di genere con i messaggi di legalità e rispetto legati allo sport, amplificando così il concetto di “rete” per coinvolgere il maggior numero di istituzioni, associazioni e singoli cittadini.

Parte della due giorni di eventi che ha accompagnato la 1^ edizione della "We Run for Women" per l’eliminazione della violenza di genere, il convegno "L’ammonimento del Questore e il recupero del maltrattante nella lotta al femminicidio. Una sfida che si bisogna vincere sul campo”, tenutosi al teatro Moretti di Pietra Ligure nel pomeriggio di ieri. Un evento di grande spessore che ha visto alternarsi relatori istituzionali ed esperti del settore che, quotidianamente, sono impegnati nella battaglia contro la violenza di genere. 

Gli interventi del sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi, del presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, del consigliere regionale Angelo Vaccarezza e del Questore di Savona Alessandra Simone hanno preceduto l'iniziativa, moderata dalla giornalista Tonia Cartolano di SkyTg24.

A discutere sul palco del teatro pietrese sono stati il Prefetto Francesco Messina, direttore della centrale Anticrimine della Polizia di Stato; il dottor Roberto Aniello, procuratore generale presso la Corte d'Appello di Genova; la dottoressa Alessandra Kustermann, ginecologa nonché fondatrice del Soccorso Violenza Sessuale e domestica (SVSeD) presso l'ospedale Maggiore Policlinico di Milano; la professoressa Stefania Pellegrini, Ordinario in Sociologia del diritto presso il dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna e la dottoressa Silvia Cristiani, psicologa del CIPM Liguria.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU