/ Calcio

Calcio | 12 febbraio 2023, 19:22

Calcio, Serie D. Turbo Donaggio trascina il Ligorna, è doppietta al Chieri: "I gol per la famiglia e la mia fidanzata, avanti con il coltello tra i denti"

Calcio, Serie D. Turbo Donaggio trascina il Ligorna, è doppietta al Chieri: "I gol per la famiglia e la mia fidanzata, avanti con il coltello tra i denti"

Il Ligorna torna alla vittoria in casa e si regala tre punti dal forte sapore di salvezza. Ragazzi di Mister Roselli capaci di superare il Chieri al termine di una sfida molto combattuta e capaci dunque di confermarsi al terzo posto nel Girone A di Serie D.

 

Una partita molto combattuta quella disputata tra le mura amiche genovesi. Biancoblù pericolosi nel primo tempo con il tentativo di Donaggio che si deposita fuori vicino all’incrocio dei pali difeso da Virano. Al 15' il vantaggio del Ligorna: Tassotti recupera una palla in extremis, crossa e Donaggio di testa insacca la rete del vantaggio. Passano cinque minuti e il Chieri trova il pareggio con il colpo di testa di Ponsat dal cuore dell’area. Il Ligorna non cede il passo e al 29' si regala il secondo vantaggio con il mancino di Bacigalupo da dentro l'area, con i Biancoblù che chiudono dunque in vantaggio il primo tempo. Nella seconda frazione il Chieri trova il pari con un calcio di rigore contestato dai Biancoblù e realizzato dallo stesso Ponsat, che sigla così una doppietta. Lo stesso però fa Donaggio al 78', quando trasforma l'assist di Abdelazim e regala così la rete della vittoria ai Biancoblù.

 

Questo il commento di Luca Donaggio, capocannoniere del Ligorna: «È stata una partita difficilissima perché abbiamo giocato su un campo ghiacciato che abbiamo fatto di tutto per rendere agibile. Ci ha premiato il nostro lavoro sul campo e il lavoro fatto prima della partita per mettere il campo in condizione. Sono contento, è una bella stagione ma senza i miei compagni, senza un gruppo così e senza un Mister del genere non avrei fatto questa stagione. Sono contentissimo e vogliamo continuare così tutti insieme. Dobbiamo affrontare le ultime partite tutte con il coltello tra i denti. Dobbiamo vincere più partite possibili perché ci meritiamo di finire il campionato più in alto possibile. Dedico i goal alla mia famiglia e alla mia fidanzata, che mi seguono sempre».

 

Questo il commento di Andrea Bacigalupo, centrocampista del Ligorna: «È stata una partita tostissima. Il campo non era in condizioni perfetta perché ha ghiacciato durante la notte quindi ci siamo ritrovati un po’ a scivolare, soprattutto nella fascia destra nel primo tempo. Siamo stati bravi fin da subito a metterli sotto e andare in vantaggio. Poi ci siamo fatti recuperare due volte e siamo stati bravissimi a portarla a casa. Forse a inizio anno non mi sarei aspettato questo cammino perché l’obiettivo era quello di salvarsi. Sono felicissimo e contentissimo. Durante questi mesi ho capito che la forza del gruppo poteva portarci ovunque, infatti siamo in una posizione di classifica altissima, siamo molto felici e continuiamo così».

 

Questo il commento di Filippo Atzori, portiere del Ligorna: «È stata una battaglia. Le condizioni del campo, un po’ ghiacciano lato tribuna, non ci hanno aiutato. Tuttavia abbiamo gestito la situazione bene e siamo riusciti a fare la nostra partita. Siamo partiti con l’obiettivo della salvezza e ora stiamo facendo un grandissimo campionato. Se ci troviamo terzi è solo merito nostro perché stiamo facendo una grande stagione. Mi sento di dire che anche individualmente è una stagione positiva e cerco di fare sempre meglio».

 

Questo il commento di Mister Roselli: «Non mi sarei immaginato di raggiungere la quota salvezza già ora. Infatti abbiamo festeggiato, soprattutto i miei ragazzi, perché era il primo step e l’abbiamo raggiunto con discreto anticipo. Ora possiamo fare qualche pensiero sulla parte sinistra della classifica. Loro hanno 4/5 giocatori di una qualità eccelsa e quando ripartivano erano molto pericolosi. Questi ragazzi però continuano a stupirmi, anche se avessimo pareggiato mi sarebbe andato bene. Il calcio è fatto di episodi ma nell’arco della partita abbiamo tenuto testa a una squadra forte che veniva da tanti risultati utili e tante vittorie, facendo anche ottime cose».

 

LIGORNA vs CHIERI 3-2 (2-1)

RETI: 15' Donaggio, 20 Ponsat, 29' Bacigalupo, 57' Ponsat, 78' Donaggio

LIGORNA: Atzori, Gualtieri, Scannapieco, Botta (60' Gerbino), Bacigalupo, Damonte (67' Sanchez), Gulli (67' Mazzamuto), Dellepiane, Donaggio, Tassotti, Garbarino (60' Abdelazim). A disposizione: Gragnoli, Lipani, Paggini, Mancuso, Maresca. Mister: Roselli.

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium