/ Altri sport

Altri sport | 16 novembre 2021, 18:12

Liguria e Basso Piemonte uniscono le forze nella gestione degli impianti sportivi: nasce Maker

Liguria e Basso Piemonte uniscono le forze nella gestione degli impianti sportivi: nasce Maker

In Regione Liguria, alla presenza dell’assessore regionale allo sport Simona Ferro, si alza oggi il sipario su Maker, nuova realtà che mette insieme i gestori di importanti impianti sportivi della Liguria e del Basso Piemonte. Durante il buio periodo del lock down alcuni operatori nell’ambito della gestione di impianti sportivi hanno deciso di aggregarsi in una rete d’impresa, al fine di presentarsi come un unico interlocutore dando luogo a MAKER.


Di Maker i soci fondatori sono: Foltzer S.S.D. a R.L., S.S.D. Fratellanza Pontedecimo Nuoto a R.L., My Sport S.S.D. Cons. a R.L., Bellavita s.r.l., A.S.D. G.S. Aragno e A.S.D. Chiavari Nuoto. In totale circa 14.000 tesserati, con 110 dipendenti e 400 collaboratori operanti all’interno di 13 impianti sportivi.


La loro unione, sotto un unico soggetto, vuole facilitare le risposte alle specifiche esigenze connesse alla gestione di impianti sportivi. L’aspetto preminente che ha portato ad individuare nel contratto di rete una soluzione che permetta di affrontare impegni futuri mantenendo una struttura snella, libera di muoversi in modo agile e coordinato è il vantaggio di preservare l’autonomia e storicità delle società aderenti. I professionisti di ASSINRETE Massimo Tosetti e Giulia Talamazzi hanno assistito lo studio, progettazione e redazione del Contratto di Rete.

 

"Durante tutto il lockdown il mondo dello sport ha sofferto davvero molto, sarebbe sciocco voler fare una classifica tra quale degli sport ha avuto più problemi a causa delle chiusure, ma è incontrovertibile dire che le piscine sono state tar le strutture più penalizzate dalla chiusura - dichiara l'assessore Simona Ferro che prosegue - e per ovviare a molti dei problemi molte società hanno fatto rete ed è da questa esperienza che nasce oggi questo progetto Maker, un progetto molto interessante che pone le basi per un futuro diverso nel mondo dello sport ".

“La costituzione di Maker è un importante segnale di sviluppo nel settore della gestione degli impianti sportivi - dichiara Gianluca Argiolas, presidente di Maker - Emerge con forza il valore del modello della Rete d’Imprese nel creare sinergie positive e costruttive, nel rendere maggiormente competitive le imprese, utilizzando come leva gli importanti numeri che attorno ad esse ruotano”. Nel corso della conferenza sono intervenuti anche Vittorio Ottonello (consigliere comunale con delega allo sport), Antonio Micillo (presidente Coni Liguria) e Stefano Lanata (vicepresidente FIN Liguria).

In conclusione, la mission della rete consiste nell'ottimizzare la gestione degli impianti, avviando trattative volte a contenere i costi, partecipando a bandi per ampliare l'offerta all'utenza, reperire risorse per nuove progettualità. Proprio attraverso queste iniziative sarà possibile sostenere, sviluppare ed agevolare la promozione sportiva nel senso più ampio, dai corsi di base all'agonismo, alle attività a favore di fasce deboli.

 

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium