/ Sport acquatici

Sport acquatici | 12 febbraio 2018, 12:42

Syncro: Linda Cerruti trascina una grande Rari a Riccione

Le biancorosse si confermano al primo posto tra le società non militari

Syncro: Linda Cerruti trascina una grande Rari a Riccione

La Carisa Rari Nantes Savona Syncro sì è confermata al primo posto, tra le società sportive non militari, al Campionato Italiano Assoluto Invernale che si è concluso ieri nella piscina comunale di Riccione.  In gara 241 atlete in rappresentanza di 33 società (46 esercizi singoli, 40 doppi e 17 squadre).

Afferma la dirigente responsabile del Settore Nuoto Sincronizzato della Carisa R.N. Savona, Matilde Berio Berruti: “Sono felicissima sono stati giorni di tensione, ma tutto è andato per il meglio”.

 

Questi i risultati ottenuti dalle syncronette biancorosse:

Finale del Duo:
1. Linda Cerruti – Costanza Ferro (Marina Militare / R.N. Savona) 92.900
2. Manila Flamini – Minisini Giorgio (Fiamme Oro Roma B) 91.367
3. Francesca Deidda  – Alessia Pezone (Fiamme Oro Roma A) 88.200
Finale del Solo:
1. Linda Cerruti (Marina Militare / R.N. Savona) 93.133
2. Manila Flamini (Fiamme Oro Roma / Aurelia Unicusano) 90.900
3. Francesca Deidda (Fiamme Oro Roma / Promogest) 89.900
Finale della Squadra:
1. Fiamme Oro Roma 86.421
2. Rari Nantes Savona 85.698
3. Busto Nuoto 81.849
Classifica generale
1. Fiamme Oro Roma 638.000
2. Carisa RN Savona 627.000

Si ricorda che Cerruti e Ferro, che si presentavano anche per il Gruppo Sportivo della Marina Militare, hanno portato un punteggio del 100% sia alla società savonese che alla Marina Militare. Inoltre, la Rari si è, inoltre, avvalsa del punteggio relativo agli Obbligatori ed alla Squadra per l’atleta Domiziana Cavanna (Fiamme Oro – Polizia di Stato).

La Squadra della Carisa Rari Nantes Savona era composta da: Linda Cerruti, Costanza Ferro, Federica Sala, Costanza Di Camillo, Marta Murru, Francesca Zunino, Viola Musso, Aurora Savi, Elisa Barbiani, Ester Benedetti, Carmen Rocchino, Beatrice Pulinas, Sofia Mastroianni, Alessia Nicole Santini e Alice Trolese.

La atlete biancorosse erano guidate dall’allenatrice e coreografa Anastasia Ermakova coadiuvata dall’allenatrice Benedetta Parisella.

Laura Sicco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium