/ Ciclismo & MTB

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo & MTB | giovedì 09 agosto 2018, 06:00

City Bike: come scegliere la prima bicicletta

Sei affascinato dalla bicicletta ma non sai come avvicinarti a questo mondo su due ruote?

City Bike: come scegliere la prima bicicletta

Sei affascinato dalla bicicletta ma non sai come avvicinarti a questo mondo su due ruote? Allora ti chiediamo di leggere queste poche righe con attenzione. Se la bella stagione ha scatenato in te il desiderio di praticare il ciclismo, è giunto il momento di acquistare la prima bicicletta. Ma come scegliere la bici più adatta? Innanzitutto, partendo dalle tue ambizioni e dalla preparazione fisica. Se abiti in città e non desideri la grande avventura la scelta più giusta sarà quella di una city bike. Oggi sono sempre più presenti modelli da turismo che spiccano per la loro versatilità. Nonostante tu non ambisca a viaggi ed escursioni in bici, la scelta migliore sarà quella di cercare un modello con geometrie del telaio maggiormente votate al comfort. La posizione in sella dovrà essere moderatamente sportiva e il cambio con un’ampia disponibilità di rapporti, ti consentirà, anche se sei poco allenato, di affrontare eventuali salite. La comodità è d'obbligo per non provocare eccessivi fastidi anche dopo svariate ore d’utilizzo. Con una city bike avrai sempre una postura rilassata, ideale nel traffico e nei brevi spostamenti. Però questo tipo di bici non si presta ad affrontare tragitti più lunghi e, soprattutto, i percorsi collinari. Il suo peso è spesso eccessivo, la scelta del cambio limitata e la posizione della seduta potrebbe provocare su lunghi percorsi fastidi posturali. Una volta che lo avrai scelto, accertati che abbia un telaio adatto al tuo peso e conforme al tipo di strada che dovrai affrontare. Un telaio in acciaio, assorbe meglio le vibrazioni rispetto all’alluminio, a tutto vantaggio del comfort, però si rivela più pesante. Tra i modelli in commercio, la stragrande maggioranza dei telai è realizzata in alluminio o acciaio, ma esistono anche in carbonio e titanio. Si tratta di strutture dedicate ai modelli da corsa e mountain bike, molto performanti ma anche più costose. Il telaio in carbonio è molto leggero e reattivo, mentre quello al titanio se non fosse così caro, rasenterebbe la perfezione. Infatti, è dotato di strabilianti qualità meccaniche che si sommano alla leggerezza, resistenza ed elevato assorbimento delle sollecitazioni. Un altro aspetto non meno importante della scelta di un buon telaio risiede nella sua misura, che dovrà essere idonea alla tua corporatura. Esistono delle tabelle dimensionali che ti possono agevolare, ma il parere di un tecnico sarà auspicabile e ti consentirà di selezionare un telaio che sia adatto alla tua altezza, al cavallo, alla lunghezza del femore e delle braccia oltre alla larghezza delle spalle, così da personalizzare, per quanto possibile, taglia e posizione in sella. Prima di acquistare la tua prima City bike, accertati che il modello sia adatto alla tua corporatura e soprattutto che calzi come un guanto.

 

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore