/ Sport acquatici

Sport acquatici | 22 giugno 2019, 11:40

A Savona emozioni e solidarietà “volando tra le onde” grazie alla Jet Ski Therapy di Fabio Incorvaia

Si è svolta una giornata Racing dedicata a ragazzi disabili

A Savona emozioni e solidarietà “volando tra le onde” grazie alla Jet Ski Therapy di Fabio Incorvaia

Grandi emozioni al Molo Marinai d'Italia sotto la Torretta dove si è dato il via alla prima edizione di "Jet ski Therapy" una giornata Racing dedicata a ragazzi disabili, una esperienza unica che ha portato una scarica di adrenalina oltre che divertimento non solo ai partecipanti circa 80 ragazzi ma anche per i loro genitori e tutori.

"Sono soddisfatto di questo progetto Jet ski Therapy- spiega Fabio Incorvaia ideatore dell'evento e sette volte campione del mondo di moto d'acqua - Correre sull'acqua, volare tra le onde, gli schizzi in faccia, vedere il mondo da un altra prospettiva dal mare aperto, scendere da un letto in terapia o da una carrozzina e salire su una moto d'acqua, regalare il sorriso a chi troppe volte l'ha perduto, perché solo con la follia si possono realizzare grandi sogni".

A supportare l' evento oltre ai vari sponsor, l'associazione Chicchi di riso onlus, Capitaneria di Porto, Porth Autority, la Canottieri Sabazia, Assonautica e la partecipazione straordinaria dei cani salvamento gruppo cinofili di Genova.

Organizzatore insieme agli altri dell'evento l' Assessore allo Sport Maurizio Scaramuzza, rientrato da Roma per l'inaugurazione dell'albergo etico uno dei primi esempi in Italia di inclusione sociale con una formazione professionale orientata alla ricettività turistica e con personale formato da ragazzi con disabilita' affiancati da esperti e professionisti del settore.

"Finalmente dopo un anno di preparazione siamo riusciti a mette in piedi questa iniziativa spero vivamente sia la prima di una lunga serie di manifestazioni di questo tipo che aiutano a far sorridere questi ragazzi e questo vale tutte le fatiche che comportano l' organizzazione di una giornata come questa che deve detenere tutti i crismi riguardanti la sicurezza e la salvaguardia dei turisti. E invito tutti i commercianti savonesi ad aiutarci nei prossimi eventi di questo tipo così come hanno fatto che hanno contribuito a realizzare tutto questo e che ringrazio di cuore".

La manifestazione si è svolta con gazebo e bandiere stile paddock gare, con grande successo di pubblico a partire dalle famiglie dei ragazzi e alla presenza delle associazioni provenienti dal Nord d'Italia.

La giornata si è conclusa con le premiazioni dei campioni dove sono state consegnate le coppe a ciascun ragazzo e le magliette del team Jet Ski Therapy, a premiare il Sindaco Caprioglio: "Una giornata di festa ed emozioni all'insegna dell'inclusione dove non ci sono limiti alla solidarietà e alla generosità di tutte quelle persone che hanno collaborato a questo evento. Questo dimostra che spesso i limiti della disabilità stanno nella nostra testa e si riescono a superare senza più nessun tipo di barriere. È una grande soddisfazione vedere questi ragazzi che si divertono e si emozionano con urla subito di paura ma dopo di immensa gioia, è un'emozione che riempie il cuore, un'esperienza da ripetere".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium