/ Altri sport

Altri sport | 29 aprile 2014, 16:27

Grandi successi all’Open di Toscana per il Karate Club Savona

Gara internazionale di kata e kumite di ottimo livello tecnico, che ha visto la presenza di ben 1500 atleti, in rappresentanza di 250 società provenienti da tutta Italia

Grandi successi all’Open di Toscana per il Karate Club Savona

Venerdì 25 e sabato 26 aprile sui nove tappeti del “Nelson Mandela Forum” si è svolto a Firenze il 13° Open Karate di Toscana, gara internazionale di kata e kumite di ottimo livello tecnico, che ha visto la presenza di ben 1500 atleti, in rappresentanza di 250 società provenienti da tutta Italia. All’evento, coordinato dal Comitato organizzativo e dal Comitato Regionale FIJLKAM Toscana, hanno aderito anche dieci nazioni straniere, tra cui la rappresentativa del Sud Africa. Tra le società liguri di karate presenti all'evento il KCS spicca per aver conquistato, con 13 atleti (Bava, i fratelli Buscaglia, Carlini, Colantuoni, Cosentino, Costa, De Rosa, Gaggero, Masi, Parodi, Polerà, Vallicelli), quattro medaglie (1 oro, 1 argento e 2 bronzi) e quattro piazzamenti (1 quinto posti e 3 settimi).

ORO: Carlini Raffaella (MA 55 Kg),

ARGENTO: Parodi Federico (CA 57 Kg)

BRONZO: Colantuoni Anna (ESB 42Kg), Vallicelli Valentina (U21 +60 Kg)

V CLASS.: De Rosa Noemi (CA 54 Kg)

VII CLASS: Carlini Raffaella (SE 50 Kg), Costa Federico (ESB 52 Kg), Masi Alessandro (JU 76 Kg)

Una menzione particolare va fatta per la Squadra Maschile Giovanile che ha portato a casa un ottimo terzo posto, dopo aver disputato ben 4 tiratissimi incontri nella tarda serata di sabato, dopo una lunghissima giornata fatta di incontri (individuali) e di stressante attesa per l’inizio della competizione. I componenti della squadra: Bava Davide, Buscaglia Corrado, Masi Alessandro, Parodi Federico, Polerà Michele, aiutati dai prestiti genovesi Barone Matteo e Lauria Fabrizio hanno battuto le Fiamme Oro – Polizia di Stato al primo turno in uno scontro davvero emozionante, in quanto, dopo una situazione di assoluto pareggio dopo i 5 incontri regolamentari, si è dovuto disputare anche un drammatico incontro di spareggio. Al secondo turno è la squadra “Toscana 4” la vittima dei ragazzi savonesi, che riescono a sbrigare la pratica addirittura con un incontro d’anticipo. La dura sconfitta in finale di poule contro la fortissima compagine Veneta, porta quindi la squadra ligure a dover disputare l’incontro decisivo per l’assegnazione della medaglia di bronzo alle ore 21:00 contro “Toscana 3”. Nuovamente una superba prova dei ragazzi ormai allo stremo delle forze fisiche e mentali porta una prestigiosa medaglia di bronzo grazie ad un secco 3 a 1.

Sperando che questi risultati siano di buon auspicio per i prossimi impegni importanti, il Campionato Nazionale Universitario a Milano e il Campionato Italiano Esordienti B a Roma, i Maestri Fassio, Quaglia e Zucconi ringraziano genitori ed atleti per tutti i sacrifici fatti in questi primi mesi di stagione.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium