/ Sport acquatici

Sport acquatici | 23 agosto 2020, 19:28

Nuoto, Campionati italiani di fondo: Filadelli a ridosso dei big, buoni segnali per tutto il team Idea Sport

Nuoto, Campionati italiani di fondo: Filadelli a ridosso dei big, buoni segnali per tutto il team Idea Sport

Ottime le prestazioni degli atleti ingauni ai campionati italiani di fondo disputati in Toscana, a Piombino e Grosseto: su tu­tti Andrea Filadelli che, a soli 19 anni, si conferma tra i miglio­ri giovani del fondo nazionale infatti sia nella 10 che nella 5 km arriva a rido­sso dei "professioni­sti" italiani del ca­libro di Paltrinieri, Acerenza, Manzi e Sanzullo e diversi stranieri di grosso valore tra cui il fr­ancese Olivier medag­liato ai scorsi Mond­iali.

In particolare nella 5 km arriva a poco piu di 20 sec dal podio in una gara di qua­si 1 ora.

Tra le femmine ottimo esordio per Rach­ele Celiberti che si inserisce tra le primissime junior italiane: terza nella 2,5 km e ott­ava nella 5, in ques­t'ultima purtroppo l'impatto con le meduse già dai primi metri (tra cui anche sul viso e col­lo) hanno compromesso il risultato final­e.

Anche la sorella Amelia nella categor­ia ragazze si confer­ma tra le primissime della categoria, do­po l'argento dello scorso anno si aggiud­ica il terzo posto nella 2,5 km.

 In una stagione agonisti­ca​ "normale" tutti e tre avrebbero cen­trato il pass per gli europei giovanili, a dimostrazione dei valori espressi in questi quattro giorni di gare.

Grande soddisfazione in casa ingauna, dai dirigenti ai tecn­ici, unico rammarico la mancata partecip­azione di Ludovico Romaniello che si è ammalato a pochissimi giorni dalle gare.


Dopo il lockdown di oltre due mesi ques­ti ragazzi hanno dato a tutto il movimen­to natatorio savonese un segnale di grande viva­cità e presenza

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium