/ Atletica

Atletica | 30 aprile 2024, 10:30

Atletica Arcobaleno Savona sugli scudi nello scorso fine settimana

Annaluna Pittella, Giorgia Tagliapietra, Penelope Ottonello e Anna Crovetto in evidenza a Genova ai Campionati Regionali Giovanili di Staffette

Atletica Arcobaleno Savona sugli scudi nello scorso fine settimana

Weekend piuttosto impegnativo, ma foriero di buoni risultati, per i portacolori dell’Atletica Arcobaleno Savona.

A Milano in scena il “Walk & Middle Distance Night”, Meeting a tema organizzato dal “guru” Giorgio Rondelli. Marco Zunino e Samir Benaddi non hanno molta fortuna in sede di definizione delle serie e rimangono esclusi dalla gara “top” dei 600 metri. Zunino non ci sta e fa tutta una tirata dal primo all’ultimo metro, con Benaddi subito dietro. All’arrivo 1.20.39 per Zunino e 1.20.98 per Benaddi, crono che già anticipano significativi progressi sul doppio giro di pista.

A Mariano Comense Meeting Bronze Lombardia. Ne approfitta Ilaria Cavanna, seguita dal tecnico Alessandro Senelli, per portare il primato personale nel martello a ridosso dei 50 metri (49.89), piazzandosi in 4° posizione generale (e 2° tra le junior), con una misura che le consente alla data odierna di essere al 5° posto nella graduatoria nazionale di categoria. Nella medesima gara esordio in canotta Arcobaleno per l’alessandrino Luigi Martini che si classifica in 4° posizione nella gara di getto del peso con la misura di 12.34.

A Genova Campionati Regionali Giovanili di Staffette. Nelle gare di contorno per gli assoluti affermazione della 4x100 juniores targata Arcobaleno, con Annaluna Pittella, Giorgia Tagliapietra, Penelope Ottonello e Anna Crovetto. Buon crono all’arrivo, 50.19, sicuramente migliorabile anche in considerazione del fatto che si è corso su pista bagnata tra un acquazzone e l’altro.

Infine bella gara di corsa su strada sui 10 km nel fantastico scenario di Lerici. Nella “Da castello a castello” si impone con grande autorevolezza Samuele Angelini con un interessante crono di 30.13. Per lo spezzino c’è anche qualcosa di più di una speranza di essere presente ai Giochi Olimpici di Parigi, nella disciplina del triathlon in cui da anni figura tra i migliori professionisti azzurri. Nella gara femminile buon 4° posto di Laila Hero che chiude la prova in 40.11.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium