/ Calcio

Calcio | 13 maggio 2024, 17:14

Respinto il ricorso dell'Argentina Arma, il campo 'Ezio Scavi' rimane alla Rti Taggia-Sanremese

Ora, quindi, gli uffici del comune provvederanno all’assegnazione dello stadio (che ha un grande bisogno di lavori restyling) alla Rti che potrà iniziare ad utilizzarlo nella nuova stagione

Respinto il ricorso dell'Argentina Arma, il campo 'Ezio Scavi' rimane alla Rti Taggia-Sanremese

Il Tar di Genova ha respinto il ricorso dell’Argentina Arma per l’assegnazione dello stadio ‘Ezio Sclavi’ di Arma di Taggia.

L’impianto, lo ricordiamo, è stato assegnato alla RTI (Raggruppamento Temporaneo di Imprese) composta dalle società calcistiche Taggia e Sanremese, procedura che non è andata giù alla società armese che già a inizio gennaio aveva manifestato il proprio dissenso.

Ora, quindi, gli uffici del comune provvederanno all’assegnazione dello stadio (che ha un grande bisogno di lavori restyling) alla Rti che potrà iniziare ad utilizzarlo nella nuova stagione.

“Apprendo con soddisfazione questa notizia – ha detto il Sindaco di Taggia, Mario Conio – ma ora farò le verifiche con gli uffici per procedere all’affidamento della struttura. Il no del ricorso conferma il buon lavoro fatto dai nostri dipendenti nella procedura di assegnazione”.

L’Argentina Arma avrà comunque la possibilità di utilizzare il campo, in accordo con le società concessionarie. E’ infatti una clausola prevista dal bando e, quindi, la società rossonera avrà il diritto ad utilizzarlo per allenamenti e partite.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium