/ Sommario

Che tempo fa

Cerca nel web

Sommario | martedì 21 novembre 2017, 18:02

Calcio, Savona. Comunicato della società: "L'obiettivo è la salvezza, benvenuti nuovi soci, anche di maggioranza"

Il club non chiude la porta a un passaggio di consegne, ma smentisce la trattativa con un gruppo milanese

Pochi minuti fa è apparsa sul sito ufficiale del Savona Fbc una lunga nota stampa, pronta a smentire le trattative per il passaggio della maggioranza del pacchetto azionario a una cordata milanese

All'interno del comunicato appaiono però due prese di posizione importanti da parte del club: in primis gli ormai deposti sogni di gloria, con l'obiettivo promozione tramutato in obiettivo salvezza, inoltre vi è la formale apertura da parte della società del presidente Cavaliere a nuovi ingressi nel quadro azionario, anche come possibili nuovi soci di maggioranza.

In sintesi, il club di via Cadorna, non esclude un passaggio di testimone al vertice del club, a parto di trovare la giusta solizione per il bene del sodalizio biancoblu.

 

Il comunicato:

E’ interessante notare come, nel periodo più difficile della storia recente del Savona Fbc, per intenderci quello successivo al fallimento del 2011, dal quale la società si è salvata raggiungendo poi traguardi sportivi impensabili, sfiorando addirittura la serie B, venga oggi  improvvisamente fuori, su un quotidiano locale, la notizia di una fantomatica trattativa con un gruppo di imprenditori milanesi, disposti a rilevare il 51% del pacchetto di controllo della società, con un investimento importante per la stagione in corso.

Ad una lettura superficiale potrebbe sembrare un’ enorme occasione persa da parte di una compagine che sta faticosamente cercando di uscire da una situazione difficile, sportivamente ed economicamente parlando. Ma ad una lettura più approfondita risulta evidente quanto sia facile muoversi dietro le quinte per contribuire a destabilizzare un’ ambiente già di per se stesso in equilibrio precario, in assenza dei risultati sportivi auspicati ad inizio stagione.

La presunta trattativa, tra i presunti intermediari, in assenza di una normalissima lettera di intenti, si è in realtà limitata ad un unico scambio di messaggi via whattsapp coi quali le parti si dichiaravano infine “d’accordo sulla difficoltà di imbastire la trattativa, che avrebbe dovuto essere intavolata ai primi di maggio e non un mese dopo”.

Anche e soprattutto alla luce di queste “notizie” appare evidente che, oggi, tutta Savona sportiva è chiamata a lottare insieme per raggiungere nell’immediato un traguardo che si chiama salvezza nel torneo di serie D. E le porte sono spalancate a chiunque voglia contribuire a centrare il risultato, sia semplice tifoso, oppure sponsor, socio di minoranza o, ovviamente, nuovo socio di riferimento della società, in presenza di un progetto consono al blasone del Savona Fbc.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore