/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 19 gennaio 2019, 18:30

Calcio, Promozione. Ospedaletti, verso lo scontro diretto con la Loanesi. Andrea Negro: "Partita importante ma non decisiva. La Sanremese? Il mio unico pensiero è quello di portare gli orange in Eccellenza"

Alla vigilia del big-match in terra savonese parola al difensore centrale

Andrea Negro, difensore centrale dell'Ospedaletti

Andrea Negro, difensore centrale dell'Ospedaletti

PROMOZIONE - 17^GIORNATA - 

ASPETTANDO... LOANESI-OSPEDALETTI

L'Ospedaletti è pronta alla sfida diretta per il salto di categoria contro la Loanesi seconda della classe e al momento a -4 dalla compagine orange.

I ragazzi di mister Carlet possono dare un chiaro segnale al torneo con una fuga più consistente e alla vigilia ad analizzare il match è il difensore centrale Andrea Negro, che al momento non vuole parlare del suo futuro.

 

Andrea Negro, secondo te questo scontro diretto sul campo della Loanesi può essere già decisivo? "Sicuramente sarà una partita importante per le sorti del campionato ma non decisiva. Siamo a gennaio e il campionato è ancora lungo. Noi non temiamo nessuno e siamo sicuri delle nostre potenzialità". 

Ti aspettavi la rimonta della Loanesi? "La Loanesi a inizio anno era sicuramente una delle favorite per la vittoria del campionato, ma non ha avuto un avvio molto positivo. Ora sono in un ottimo periodo di forma e giocano sull'onda dell'entusiasmo e per questo non sarà facile, ma siamo pronti a questa sfida".

Il Direttore della Sanremese, Pino Fava, ha dichiarato al nostro giornale che al 100% rientrerai alla Sanremese nella prossima stagione: cosa ti senti di rispondere? "La Sanremese? In questo momento il mio unico pensiero è quello di portare l'Ospedaletti in Eccellenza".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium