/ Calcio

Calcio | 20 febbraio 2020, 11:00

Calcio, Pontelungo, Federico Piazza esalta la società granata: "Clima positivo e familiare, ho accettato senza pensare alla categoria"

Calcio, Pontelungo, Federico Piazza esalta la società granata: "Clima positivo e familiare, ho accettato senza pensare alla categoria"

Vedere un giocatore con le caratteristiche di Federico Piazza in Prima Categoria fa sempre specie, ma il regista ingauno, dopo l'esperienza con l'Alassio FC, ha abbracciato con estremo entusiasmo la proposta del Pontelungo.

Il bel clima all'interno del club, le ambizioni e l'organizzazione granata hanno spinto il centrocampista scuola Milan a rimettersi in gioco, conservando però la medesima fame di vittoria.



Federico, come procede questa nuova esperienza in Prima?

“Ovviamente il contesto rispetto all'Alassio FC è differente, ma l'entusiasmo con il quale ho accettato è identico. Avevo avuto proposte anche da società di categoria superiore, per la quale penso di essere ancora competitivo dopo quanto dimostrato con l'Albenga, ma l'ambiente familiare del Pontelungo mi ha fatto abbracciare con convinzione questa scelta. Sono felice”.



Guardando i vostri numeri emerge chiara grande compattezza difensiva, ma una difficoltà evidente nell'andare a segno.

“I numeri nel calcio non mentono ed è un aspetto su cui stiamo lavorando. Mi vengono in mente tante gare in cui avremmo potuto segnare più reti, penso ad esempio allo 0-0 in casa con lo Speranza, dove tra pali, traverse e occasioni mancate, abbiamo fallito l'opportunità di trovare una vittoria esterna importante. L'applicazione per migliorarci è però forte e già domenica scorsa si sono visti risultati incoraggianti, pur mantenendo il nostro equilibrio”.



L'ultima giornata di campionato appare uno scherzo del destino: lo scontro diretto con il Soccer Borghetto. La corsa promozione si risolverà prima?

“Per come stiamo viaggiando, insieme alle altre squadre di alta classifica, la vedo dura arrivare all'ultima giornata con i giochi già conclusi, a meno che una non ceda di colpo. Il salto di categoria rappresenta per noi un enorme stimolo, visto che nella sua storia il Pontelungo non ha mai militato in Promozione. Stiamo già disputando un campionato di altissimo profilo, non dimentichiamolo mai, ma arrivati a questo punto ovviamente non lesineremo energie per conquistare il miglior risultato possibile”.

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium