/ Calcio

Calcio | 15 luglio 2021, 00:48

Calcio, Savona. Salta l'accordo con il Vado per l'utilizzo dei campi e Marinelli attacca il sindaco Giuliano: "E' stata una ripicca"

I biancoblu andranno ora alla ricerca di un nuovo impianto

Calcio, Savona. Salta l'accordo con il Vado per l'utilizzo dei campi e Marinelli attacca il sindaco Giuliano: "E' stata una ripicca"

Arriva nel cuore della notte l'ultima svolta clamorosa alla vigilia del via della stagione del Savona.

Come ha riportato il vicepresidente degli Striscioni, Simone Marinelli, è infatti saltato l'accordo con il Vado, in quanto il comune di Vado Ligure non avrebbe firmato la subconcessione per l'utilizzo del Chittolina e del Dagnino. Il dirigente biancoblu ha accusato in maniera diretta Monica Giuliano su Facebook. (Marinelli inoltre ha utilizzato termini scurrili su Instagram sulla questione campi, pur senza riferimenti diretti).

"Ora però ha sprecato purtroppo un’altra occasione per rivelarsi una persona corretta caro sindaco - scrive Marinelli sul suo profilo Facebook - dopo che personalmente come Vice Presidente Proprietario del Savona FBC 1907 avevo trovato un accordo con il gentilissimo Presidente del Vado FBC (persona vera e corretta) per i campi di allenamento e per la partita domenicale su tutta la prossima stagione calcistica, lei ha deciso di non concedere la sub concessione al mio Savona per una ripicca direi infantile, che mi limito a definire tale evitando alla gente i particolari che se richiesti sarò molto contento di rendere pubblici.

Cara città di Savona io come sempre ti dirò la verità di tutto quello che succede, ed è giusto che tu sappia perché non andremo (notizia di oggi) a giocare a Vado, e soprattutto per decisone di chi, non si sa mai che un giorno si candidi a Savona…".

 

Ma dove giocherà e si allenerà il Savona nella prossima stagione? Ancora non è dato sapere. Marinelli (che ha attaccato anche le squadre "vicine di casa" CLICCA QUI) però rassicura:

"Comunque nonostante tutto questo siamo ancora qua, siamo di nuovo con i nostri 114 anni di storia e non mi farò di certo fermare da gente simile trovero’ un campo e ritorneremo vincendo nei posti che ci competono, ho preso uno staff tecnico e dei giocatori che sono uomini veri, forti educati e rispettosi con valori che la gente appena citata non sa manco il significato.

Ringrazio invece l’assessore Maurizio Scaramuzza che è vero ho ripreso più volte ma a dover di cronaca devo ammeterò che dopo qualche incomprensione iniziale si è dimostrato soprattutto nelle ultime settimane un primo tifoso del Savona Fbc 1907, vi assicuro che ha provato nelle ultime settimane a fare miracoli per la quesitone stadio e campi".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium