/ Calcio

Calcio | 13 ottobre 2021, 11:50

Calcio, Vado. Una nuova serenità per Franco Tarabotto: "Complimenti a tutti, si sta costruendo un gruppo fantastico"

I rossoblu hanno centrato a Saluzzo la seconda vittoria consecutiva, proiettandosi nella zona alta della classifica

Calcio, Vado. Una nuova serenità per Franco Tarabotto: "Complimenti a tutti, si sta costruendo un gruppo fantastico"

Due vittorie di fila, la classifica che dice zona playoff e soprattutto una serenità mai provata così forte in quarta serie.

E' un momento di grande soddisfazione sportiva e umana per Franco Tarabotto, presidente di un Vado capace di stupire dopo le prime cinque giornate di campionato.

Rispetto a pochi mesi fa il mondo rossoblu si è infatti capovolto, grazie alla certosina opera di ricostruzione messa in moto durante l'estate.

 

Presidente, anche da Saluzzo è arrivato un segnale a dir poco incoraggiante.

"Non ero quasi più abituato - sorride il massimo dirigente - a godermi le partite in questa maniera. Devo fare i complimenti a mio figlio Luca, a Gianluca Olivieri e a mister Solari per quanto sono riusciti a costruire durante l'estate. A Vado abbiamo visto arrivare giocatori di grande qualità tecnica ma soprattutto umana e i risultati si stanno vedendo. Non dobbiamo esaltarci, ma continuare su questa strada, ma sono convinto che l'intero gruppo squadra sia saldamente con i piedi a terra, come  del resto loro abitudine".

 

La cosa che più impressiona è la ricchezza della rosa, con tutti i giocatori pronti a dare il loro contributo ogni volta chiamati in causa.

"Oltre ai valori tecnici ciò dipende dalla forza dello spogliatoio. Per i ragazzi più giovani penso sia una fortuna poter attingere dal carisma di capitan Lo Bosco, dall'estro di Capra, dalla qualità di Aperi, dalle geometrie di Costantini o dalla forza di De Bode o Pantano.

Tutti stanno dando l'anima per il Vado, non nomino l'intera rosa per evitare di dilungarmi, ma ho enorme stima per tutto il gruppo. Nel calcio si può vincere, pareggiare o perdere, ma guardando gli occhi dei miei giocatori sono a dir poco tranquillo del livello di impegno che sarà messo in campo in ogni partita."

 

ll direttore sportivo dell'Imperia, Pino Fava, ha parlato a Stadio Aperto in termini lusinghieri di tanti vostri giocatori, su tutti Lo Bosco e Costantini.

"Non ho avuto modo di sentire direttamente le dichiarazioni del direttore, ma le prendo come un complimento, significa che abbiamo costruito una squadra con dei buoni valori.

Se mi tengo stretti entrambi i giocatori? Siamo in democrazia, ma sappiamo gli accordi che abbiamo stipulato con loro. Li tengo col cuore e mi auguro che questo sentimento sia reciproco per loro e per l'intero gruppo. Ora non aggiungerei o toglierei nessuno a questo Vado, mi fido ciecamente del lavoro che si sta portando avanti".

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium