/ Calcio

Calcio | 15 novembre 2021, 17:56

Il video tributo di Manuel Namjou Vella in ricordo di Angelo Santin

Il video tributo di Manuel Namjou Vella in ricordo di Angelo Santin

 

La lettera:

Mio caro Santin Angelo,

Stamattina, apprendere la notizia della tua morte è stato come ricevere un pugno ben assestato allo stomaco, piegandomi e facendomi piangere per tutto il giorno; questo però non mi ha impedito di realizzare un #EpicMovie in tuo onore, estrapolando tasselli del nostro vissuto sportivo che ci ha unito per un anno intero.

9 anni fa, quando avviai nel settore giovanile della #Cairese la mia attività mediatica, tu fosti l'addetto ai lavori più convinto nei riguardi del sottoscritto, a differenza di molti altri che cominciarono a comportarsi da pezzenti nei miei confronti facendomi pesare quei €10 al mese richiesti.

E mentre gli altri stavano a guardare, l'occhio della #MNVProductions proponeva quotidianamente foto e filmati nei tuoi confronti e dei tuoi Allievi 96.

Dopodiché, a causa di un "corto circuito", il nostro feeling si interruppe, ritrovandoci poco più tardi nel quale fu sufficiente ridersi in faccia per poi bisbigliarci un paio di Vaffan** per sancire definitivamente l'agoniata #pace.

Non posso fare a meno di rammentare tutte quelle ore spese al Vesima a gelarci il fondoschiena fra allenamenti serali infrasettimanali e partite di campionato mattutine domenicali, concludendo in bellezza in quel leggendario incontro pomeridiano fra la tua juniores gialloblù e la capolista #Sestrese, battuta grazie alle reti di Samir Ismail e Giulio Grobbo Grosso, con seguente delirio negli spogliatoi che portò Giorgio Gespo Grosso a commuoversi attraverso un pianto liberatorio.

Bei tempi mio caro Angelo, tempi che ho avuto modo di riassaggiare con la realizzazione di questo filmato che mi ha permesso riassaporare dolci ricordi legati ad un passato che non c'è più, ma che mi ha fatto ricordare i miracoli da te compiuti non solo con la leva 96 già citata ma anche per quel secondo posto conquistato nel 2014/15 con il #Cengio, non arrivando primo in campionato solamente perché davanti a te c'era l'#Alassio degli invincibili.

Oltre a questi nostalgici aneddoti, quest'oggi il mio pensiero è rivolto nei confronti di tua moglie e delle tue figlie Barbara Santin e Marzia Santin porgendo a loro le mie più sentite condoglianze.

La tua presenza terrena mi mancherá non poco, anche se pian piano comincieró a percepirti come uno dei miei #angeli custodi, perché questo desidero che tu sia nei miei riguardi fino a quando sarò presente su questa terra.

È stato un onore intraprendere un pezzo della mia #vita assieme a te, segnando una dei periodi più simbolici della mia esistenza; ti ho voluto, ti voglio e ti vorró sempre bene amico mio grande.

Buon viaggio #Mister, riposa in pace e veglia su tutti coloro che ti penseranno. Te ne sei andato da vincente perché non c'è sconfitta nel cuore di chi ha provato a lottare con tutte le proprie energie. 

Con affetto eterno, il tuo amico #Manuel

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium