/ Altri sport

Altri sport | 28 gennaio 2022, 12:10

Sulle tracce di Napoleone nel ponente ligure, domenica 30 gennaio un trekking al Monte Croce e Monte Piccaro da Borghetto Santo Spirito

Sulle tracce di Napoleone nel ponente ligure, domenica 30 gennaio un trekking al Monte Croce e Monte Piccaro da Borghetto Santo Spirito

Sulle tracce di Napoleone nel ponente ligure, domenica 30 gennaio un trekking al Monte Croce e Monte Piccaro da Borghetto Santo Spirito

Le montagne della Liguria sono alte ma non altissime e sono state l'unica via d'accesso percorribile per Napoleone nel tentativo di conquistare l'Italia. 

A novembre 1795 hanno inizio gli scontri tra le truppe rivoluzionarie francesi e l'esercito austro-piemontese che passeranno alla storia come "battaglia di Loano". La seconda campagna d'Italia, famosa proprio per  la “battaglia di Loano”  ha visto i soldati napoleonici posizionati anche sulle montagne di Ceriale, Borghetto Santo Spirito e Loano. 

Il percorso dell'escursione ci porterà sul Monte Croce e Monte Piccaro, due punti strategici nelle guerre napoleoniche proprio per la loro ampia visuale da Albenga a Finale Ligure.

Il sentiero è piacevole e sale per  circa 50 minuti. La prima vista di ampio respiro si avrà una volta raggiunto il piccolo spiazzo con una panchina in legno: praticamente una terrazza panoramica da cui poter ammirare in lontananza il mare e le sue meravigliose sfumature. I suoi bellissimi colori vanno a fondersi con quelli del cielo, le tonalità spazianti dal verde all’arancione della macchia mediterranea – caratteristica del luogo – con i suoi alberi dalla strana forma ad ombrello restituiscono una visione unica nel suo genere. 

Ed eccoci giunti, in men che non si dica, sulla cima di questo monte dai modesti rilievi (a quota 252 m). Qui incontreremo anche una piccola cappella votiva che ormai ben conosciamo, la nicchia della Madonna della Guardia, osservabile persino dalla spiaggia che si estende al di sotto dei promontori rocciosi. La vetta del monte si trova dove ci sono i ripetitori, mentre proseguendo oltre raggiungeremo il Monte Croce in circa un’ora. 

Proseguendo oltre il Monte Piccaro ci si imbatterà in una grande croce artigianale. Una volta arrivati in cima al Monte Croce, il panorama riuscirà nell’ardua impresa di ripagare tutto lo sforzo fatto, fino all’ultima goccia di sudore. Tra le creste più elevate appartenenti alle Alpi marittime, questa è senza dubbio la più vicina al mare: saremo così vicini da riuscire a distinguere bene persino le imbarcazioni in navigazione vicino alla costa!

Sarà facile capire perché Napoleone decise di posizionare anche qui i suoi soldati!

Informazioni tecniche:

dislivello 430 m, lunghezza 8 km, durata dell’escursione 4 ore più le pause, costo 12 euro inclusa l’assicurazione e l’accompagnamento di Marian Mocanu, Guida Ambientale Escursionistica associata Aigae e Agael.

Consigliati scarponi e bastoncini da trekking, merenda e  boraccia con the caldo. Punto d’incontro: parcheggio piazza della Libertà a Borghetto Santo Spirito, ore 9:00.  

Per altre informazioni: https://liguriatrekking.it/<wbr></wbr>escursioni/monte-croce-e-<wbr></wbr>monte-piccaro-da-borghetto-<wbr></wbr>santo-spirito/ 

Per iscrizioni: info@liguriatrekking.it, cell 3474166068

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium