/ Atletica

Atletica | 19 ottobre 2022, 16:18

Atletica. Il 27° incontro dell'Amicizia regala l'oro all'Arcobaleno Savona, Palafrugell d'Argento

Il bronzo a Sabadell

Atletica. Il 27° incontro dell'Amicizia regala l'oro all'Arcobaleno Savona, Palafrugell d'Argento

Buon successo per la 27° edizione dell’Incontro dell’Amicizia svoltosi ieri a Celle Ligure presso il Centro Sportivo Olmo Ferro.

La manifestazione, promossa da Centro Atletica Celle Ligure, Atletica Varazze ed Atletica Arcobaleno Savona con il supporto di diverse altre realtà sportive e di volontariato sociale sia locali che extra regionale, è stata patrocinata dal Comune di Celle Ligure (che ha altresì riconosciuto il proprio apporto economico) e dal Comune di Varazze.


Pista e pedane dell’impianto hanno ospitato quasi 300 atleti, provenienti oltre che dalla Liguria dalle regioni limitrofe, con le tre delegazioni in gara per aggiudicarsi il Trofeo.

Al termine affermazione per Atletica Arcobaleno Savona che ha prevalso sulle due formazioni catalane CA Palafrugell (per il Team di Josep Massa affermazione in campo femminile e argento nella classifica complessiva) e Joventud Atletico Sabadell (guidata in questa occasione da Jordi Molins, al bronzo nella classifica finale).


Tra i singoli segnaliamo le prestazioni più significative per l’Arcobaleno, in particolare le affermazioni della staffetta svedese maschile (Adreas Papanicolau, Luca Biancardi, Gabriele Di Vita, Enrico Lanfranconi) in 2.08.60, di Luca Biancardi sui 300 (corsi in 35.51), l’ottima prova sugli 800 metri di Nicoò Reghin (vittoria in 1.54.68 a conclusione di una gara condotta dal primo all’ultimo metro), la doppietta di Francesco Gualdi (vittorioso nel vortex con m. 71.35 e nell’alto con la misura di 1.70).

Vittoria anche sui 200 ostacoli, grazie a Andrea Botta che ha corso in 26.85, prevalendo su Leonardo Musso (28.05).

Doppietta nel peso assoluti con Jacopo Ravera (11.00) e Kelyan Servetto (8.77). Sempre nel peso tra gli junior 2° Leonardo Musso e 3° Mirko Morando, mentre tra gli allievi affermazione per Daniele Piccardi con il miglior lancio a 10.30. Buoni i piazzamenti sui 3000 di Samir Benaddi (2° in 8.59.72) e Ludovico Vaccari (3° in 9.00.12), il 2° posto nel lungo per Adreas Papanicolau (6.01) 2° anche nell’alto (1.65).


In campo femminile si segnalano l’affermazione di Diana Badino nel peso (miglior lancio a 7.28), il 2° posto nel peso allieve per Michela Brugnera (9.14), il buon 2° posto di Ginevra Carloni sugli 800 (2.28.21 il suo crono), l’argento di Nora Stellini nel salto con l’asta (2.60 la sua misura) ed il bronzo conquistato nella staffetta svedese da Nora Stellini- Diana Badino-Arianna Tagliafico-Ginevra Carloni con il crono di 2.39.04.


Tra i molti risultati di buon rilievo segnaliamo i nuovi record italiani nella gara dei 200 ostacoli per le rispettive categorie Master per Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari, Master 50) che ha corso in 32.05 e per Vincenzo La Camera (Atletica Novese, Master 75) al traguardo in 38.36.

Bella prova sugli 800 per Emma Cavallari (Trionfo Ligure), 2.17.65 in solitaria. Doppietta Alba Docilia sui 200 ostacoli donne con vittoria di Francesca Ferro in 29.84 su Martina Stranieri (29.99).

Vittoria per Daniele Taggiasco (Atletica Sanremo) sui 100 in 13.31.

Buon 3.90 nell’asta per lo spezzino Matteo Gorgoglione.

Vittoria nel lungo per Simone Rogantini (U.S. Milanese) con la misura di 6.02.


Doveroso citare anche la grande prestazione sui 3000 Cadetti per l’astro nascente del mezzofondo/fondo ligure Gabriele Ferrara, in forza all’Atletica 2000 Bordighera: l’allievo di Sergio Cagnati ha corso la distanza in 8.58.27 con una facilità di corsa non comune.


cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium