/ Calcio

Calcio | 17 aprile 2024, 09:52

Calcio. Abolizione degli obblighi under in Eccellenza e Promozione? Le squadre savonesi non sembrano dire no

Calcio. Abolizione degli obblighi under in Eccellenza e Promozione? Le squadre savonesi non sembrano dire no

Definirla frenetica è forse eccessivo, ma la giornata vissuta ieri da buona parte dei club calcistici savonesi è stata particolarmente pimpante.

Le interlocuzioni telefoniche tra le varie società non sono mancate dopo il Consiglio del Comitato Ligure di lunedì scorso, dove il fulcro del summit presieduto da Giulio Ivaldi è stato focalizzato sul regolamento dedicato ai giocatori under in Eccellenza e Promozione.

I vari sodalizi sono stati informati su quanto discusso, compresa l'ipotesi di una ventilata abolizione degli obblighi già dalla prossima stagione.

Un'eventualità che all'interno della nostra provincia non sarebbe accolta di cattivo grado, tutt'altro. Sembra infatti che più di una società voglia fare fronte comune per ribadire quanto il "modello" Emilia Romagna non sia poi così osteggiato dalle nostre latitudini.

I fronti al momento sono abbastanza chiari, pur con qualche distinguo. Di base i club con i settori giovanili più strutturati vedrebbero di cattivo occhio l'abolizione degli obblighi, anche per un semplice motivo economico. I migliori talenti restano in casa, molti altri escono via prestiti garantendo una buona monetizzazione.

Dall'altra parte della barricata, al netto delle motivazioni tecniche, c'è chi avrebbe intenzione di liberarsi dall'incubo estivo della ricerca obbligatoria dei giovani, bussando alla porta dei top team (seppur a microfoni spenti anche qualche società dal vivaio florido non abbia a priori escluso il proprio ok all'eliminazione dell'obbligo). Del resto la riforma dello sport, con l'abolizione del vincolo sportivo, ha già tracciato la strada in questa direzione.

Un asse abbastanza compatto, almeno nelle intenzioni, sembra partire dal medio ponente per risalire fino in Val Bormida. Qualche resistenza in più, da quanto filtra, sembra emergere dal genovesato.

Vedremo cosa accadrà nell'arco dei prossimi giorni, quando il Comitato Regionale dovrà assumere  una decisione definitiva. La supervalorizzazione dei 2006 è a verbale, mentre resta favorita la conferma degli obblighi relativi ai 2005. Sorprese non sono da escludere, per una decisione di pura politica sportiva, con le elezioni per il rinnovo dei vertici del Comitato sullo sfondo...

Lorenzo Tortarolo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium