/ Calcio

In Breve

domenica 20 gennaio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | giovedì 11 gennaio 2018, 13:46

Calcio, Prima Categoria. Subito scontro diretto alla ripresa per la Dianese & Golfo contro la Veloce, mister Sardo: "Partita importante come tutte le altre dopo due sconfitte consecutive"

L’allenatore giallorossoblù suona la carica in vista della seconda parte di stagione

Enrico Sardo, allenatore della D&G

Enrico Sardo, allenatore della D&G

Dopo un lungo periodo di stop, torna finalmente il calcio dilettantistico. In Prima Categoria il big match dell’ultimo turno d’andata sarà quello tra Dianese & Golfo e Veloce. Partita che vale molto in chiave playoff soprattutto per i padroni di casa, reduci da due sconfitte consecutive che hanno fatto chiudere il 2017 con un po’ di amarezza. Per fare il punto in casa D&G in vista della ripresa abbiamo intervistato mister Enrico Sardo.

Sardo, come vi siete preparati in questa sosta? "Non ci siamo fermati molto, quindi dando continuità all’allenamento non è servito fare richiami atletici. La sosta serve più che altro per recuperare energie mentali e nervose, quello della forma fisica nel girone d’andata è stato l’ultimo dei problemi che abbiamo avuto".

Subito uno scontro diretto per voi con la Veloce, cosa ti aspetti da questa importante gara? "Quando arrivi da due sconfitte consecutive qualsiasi partita sarebbe stata importantissima. Affronteremo dunque la Veloce come andrebbe presa qualsiasi altra avversaria, non abbiamo né possiamo gestire alcun vantaggio quindi dobbiamo giocarcela come tutte le altre partite e avrà la stessa importanza".

Siete a nove punti dalla vetta, c’è la possibilità di recuperare centrando il vostro obiettivo iniziale? "Si, c’è tutto un girone di ritorno più l’ultima gara d’andata quindi credo che i tempi ci siano ancora. Certo è che più passano le giornate meno possibilità di sbagliare ci sono e di questo siamo consapevoli".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore