/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 22 febbraio 2019, 08:30

Dal Totocalcio al numero dei calci d'angolo: ecco come sono cambiate le scommesse sportive

Nato negli anni 40', il Totocalcio ha conquistato fin da subito milioni di appassionati e calciofili di ogni genere, vista la sua immediatezza e la sua semplicità

Dal Totocalcio al numero dei calci d'angolo: ecco come sono cambiate le scommesse sportive

C'era una volta il mito del 13, degli esiti delle partite messi in colonna per formare una schedina lunghissima e con poche alternative. Nato negli anni 40', il Totocalcio ha conquistato fin da subito milioni di appassionati e calciofili di ogni genere, vista la sua immediatezza e la sua semplicità. Dalla nascita del concorso (cominciato ufficialmente il 5 maggio del 1946) guardare il campionato non ha significato più solamente restare incollati al televisori (o alla radio) per seguire la propria squadra del cuore: c'erano altre cose in ballo, tra sogni di gloria e speranze appese a un pareggio improbabile.

Il montepremi massimo è stato raggiunto nel 1993, quando il totale fu di trentaquattro miliardi e mezzo di lire (anche se la vincita, alla fine, venne distribuita tra 1.472 persone). L'anno seguente sono arrivati i suoi “fratelli” Totogol, Totobingol e Totosei, ma nel frattempo il gioco in questione era già  diventato talmente pop da entrare anche in diverse pellicole, come “Eccezzziunale... veramente” ad esempio.

Scommesse rivoluzionate: oggi è possibile puntare su moltissimi tipi di eventi

Per 70 lunghi anni il Totocalcio ha accompagnato le domeniche di molti italiani, ma adesso sono arrivate nuove forme di scommesse a fargli concorrenza. Negli ultimi anni agli 1, X e 2 si sono aggiunte tantissime possibili alternative per i giocatori, che quindi hanno cominciato a virare verso queste nuove forme di gioco d'azzardo.

Oggi le cose sono radicalmente cambiate: innanzitutto non è più necessario uscire di casa e recarsi nella ricevitoria di fiducia, ma basta anche semplicemente avere un accesso al web per poter piazzare la propria giocata sulla prossima giornata di Serie A. Non solo: gli eventi sui quali è possibile scommettere sono aumentati a dismisura, fino a comprendere campionati dei quali ignoravamo l'esistenza venti anni fa (o che addirittura neanche esistevano).

Insieme agli eventi, inoltre, sono esplose anche le singole giocate, che hanno superato i confini dei primordiali 1, X e 2 fino a toccare vette impensabili. Andando a controllare le quote di portali odierni come William Hill vediamo che oggi scommettere sul calcio vuol dire scegliere tra una moltitudine incredibile di opzioni: ci sono le doppie chance, c'è la possibilità di giocare la somma dei gol totali o il primo marcatore. Sono state introdotte anche le giocate “combo”, che mixano in un'unica quota due diverse scelte (ad esempio, vittoria della squadra di casa + over 2,5).

Le sorprese però non finiscono qui: si può scommettere anche sul numero totale dei calci d'angolo che verranno battuti nel corso del match, oppure su quale squadra conquisterà più tiri dalla bandierina. E l'appeal di queste nuove opportunità aumenta ulteriormente se prendiamo in considerazione anche le giocate live, che permettono all'utente di puntare su una partita in corso.

In conclusione, è impossibile dire ad oggi quali altre possibilità ci saranno in futuro sul fronte scommesse sportive. Il settore è in continuo movimento e il ventaglio delle opzioni a disposizione dei giocatori aumenta sempre di più. E pensare che era partito tutto da una semplice, triplice alternativa: 1, X o 2?

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium