/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 15 maggio 2019, 11:20

Calcio, UFFICIALE: Alessio Bresci è il nuovo allenatore della Priamar

Calcio, UFFICIALE: Alessio Bresci è il nuovo allenatore della Priamar

Sono tante le novità che riguardano l'intero mondo Priamar: oggi sarà presentata la partnership con il progetto Sampdoria Next Generation, ma da poche ore è ufficiale anche il nome della guida tecnica della Prima Squadra rossoblu: sarà Alessio Bresci infatti a raccogliere il testimone da mister Dario Roso:

Innanzitutto volevo iniziare con i ringraziamenti a mister Roso, - spiega il ds Mantelli - persona eccezionale anche al di fuori dell ' ambiente calcistico cosa che al giorno d' oggi non è per nulla scontata.Da oggi le nostre strade di separano ma la   vittoria di domenica ha reso finalmente giustizia sia a mister Roso che alla bontà della rosa.

Ovviamente è inutile nascondere che le ambizioni di inizio stagione fossero altre, ma dalle situazioni negative creatasi abbiamo sicuramente tratto degli insegnamenti che ci serviranno per il futuro. La seconda categoria è un campionato strano dove il livello è molto omogeneo e se parti male poi diventa dura raddrizzarla.

Ho visto squadre giocare un ottimo calcio come il Dego il Santa Cecilia o il Mallare e non essere nemmeno dentro ai playoff e questo in parte racchiude anche noi, ma ormai è inutile pensare al passato  perché il presente ci attende e a tal  proposito io e Monofilo siamo felici di annunciare il prossimo mister della Priamar Liguria che sarà Alessio Bresci (ex giocatore di Vado, Albenga, Cairese, Veloce), anche con lui ovviamente nostri programmi non cambiano: costruire un progetto vincente che ci porti nel minor tempo possibile in prima categoria, anche perché avere un settore giovanile con quasi 200 iscritti e un campo da gioco con gestione diretta, non collimano con una società perennemente in seconda categoria.

Ovviamente tutto ciò andrà affrontato senza isterismi o ansie varie, fortunatamente la solidità della Priamar ci consente di lavorare al meglio e anche di sbagliare e il nostro compito principale sarà appunto quello di ridurre le percentuali di errore".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium