/ Calcio

Calcio | 26 ottobre 2019, 14:50

Calcio. Vado, adesso servono i punti. Tarabotto alla vigilia della sfida casalinga col Verbania: "Vincere per rasserenare la mente"

"I risultati non stanno arrivando, ma la squadra è davvero unita". Torna a disposizione Scannapieco, ancora ai box Castaldo, Pesce e Puddu

Calcio. Vado, adesso servono i punti. Tarabotto alla vigilia della sfida casalinga col Verbania: "Vincere per rasserenare la mente"

I soli sei punti in classifica dopo otto gare di campionato non permettono al Vado di dormire sonni troppo tranquilli. Lo sa bene mister Luca Tarabotto, alla vigilia della sfida casalinga contro una diretta concorrente come il Verbania

"Non mi piace parlare di punti fondamentali - sottolinea il tecnico rossoblù - ma è inevitabile che quella di domani sia una sfida abbastanza importante per la classifica e per il morale della squadra. E' un periodo dove non riusciamo a raccogliere risultati, anche se i ragazzi, durante la settimana, dimostrano sempre grande compattezza. Ho la sensazione che domani, scendendo in campo con la giusta determinazione, ci sia la possibilità di portare a casa la vittoria, nonostante un avversario molto fisico pronto a darci battaglia". 

Il Verbania, penultimo in classifica subito alle spalle del Vado, scenderà infatti al "Chittolina" con l'idea di concedere poco a Illiante e compagni, cercando di pungere soprattutto in contropiede: "Solitamente difendono a cinque con giocatori ben strutturati; dovremo lavorare bene sui movimenti dalla trequarti in su, per cercare di non dare loro punti di riferimento: sono partite dove bisognerà avere pazienza, sapendo di non trovare magari quegli spazi che possono essere concessi da squadre che giocano di più la palla".

Torna a disposizione Scannapieco dopo più di un mese dall'ultima apparizione in campionato: "Diciamo che farà parte dei convocati - la chiosa finale di Tarabotto - in questo momento vorrei ripartire da quelle piccole certezze che abbiamo costruito nell'ultimo periodo, sperando di trovare finalmente quei tre punti che darebbero grande serenità in primis ai ragazzi".

Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium