/ Calcio

Calcio | 04 marzo 2020, 16:24

Calcio, Seconda Categoria. Dopo anni di tifo e incarichi, Simone Ferrero indossa la maglia della Rocchettese

L'esordio è avvenuto a dieci minuti dalla fine del match vinto contro il Santa Cecilia

Calcio, Seconda Categoria. Dopo anni di tifo e incarichi, Simone Ferrero indossa la maglia della Rocchettese

"Non l'ho mai indossata per timore di non poterla onorare. Ma poi ho capito che l'importante è dare tutto, non tanto le qualità tecniche". La gara contro il Santa Cecilia sarà di quelle che Simone Ferrero non dimenticherà facilmente.

Dopo anni di incarichi dirigenziali, il classe 1994 è infatti sceso in campo nei minuti finali della partita vinta dalla Rocchettese con il Santa Cecilia (3 a 0). Un'emozione particolare per chi, non senza sacrifici, dedica da anni molto tempo alla causa, portando avanti una di quelle piccole realtà del nostro territorio fondamentali per far sopravvivere un movimento che perde pezzi anno dopo anno. "Un gran bel momento - racconta - che è durato più di quanto ci fossimo prefissati con mister Croci perché sono entrato prima del previsto dato l'ampio vantaggio ottenuto. Per chi come me ha sempre speso tanto tempo, e non solo, per la Rocchettese in qualità di sostenitore e dirigente è motivo di orgoglio poterne indossare la maglia. Come hanno fatto mio nonno e mio papà. Seguo questi colori da quando ero bambino e andavo al campo per vedere i goal di Gabrielli. Ora, dopo ultras, dirigente e allenatore posso dire di essere stato anche, sebbene solo per qualche scampolo, un giocatore della "Rocca"".

Michael Traman

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium