DIRETTA MERCATO - La crisi del Savona e non solo

 / Altri sport

Altri sport | 23 giugno 2020, 10:48

Calli, vesciche e duroni: cosa fare per contrastarli al meglio

La formazione di calli, vesciche e duroni può avere diverse cause, ma sono tutte riconducibili a problematiche legate a scarpe, postura o, più in generale, uno scorretto movimento del piede.

Calli, vesciche e duroni: cosa fare per contrastarli al meglio

La formazione di calli, vesciche e duroni può avere diverse cause, ma sono tutte riconducibili a problematiche legate a scarpe, postura o, più in generale, uno scorretto movimento del piede.

Si tratta di disturbi fastidiosi e dolorosi, che senza adeguato trattamento rischiano anche di compromettere la normale attività motoria. Basta, tuttavia, seguire semplici accortezze per un’adeguata prevenzione, inoltre anche in caso di insorgenza è possibile ricorrere a rimedi efficaci, in grado di fornire sollievo immediato.

A questo proposito, risultano essere molto apprezzati i cerotti Compeed, disponibili in varie misure: vanno posizionati direttamente sul callo, il durone o sulla vescica, andando in questo modo a ridurre l’attrito della formazione con la scarpa e, di conseguenza, anche il dolore.


Rimedi contro i calli

I calli si formano a seguito di una pressione ripetuta su una zona specifica del piede, generalmente localizzata nella pianta o tra le dita. Solitamente, la comparsa avviene se si usano delle scarpe inadatte, magari di un numero troppo piccolo o che si restringono eccessivamente sulla punta.

A parte cambiare calzature o usare uno dei cerotti dedicati, è possibile intervenire sui calli con prodotti a effetto scrub, come la pietra pomice, al fine di levigare la pelle e farla tornare liscia e morbida.

Usare sostanze emollienti in un pediluvio tiepido è un altro metodo estremamente valido. Ovviamente, i calli possono interessare anche le mani, magari a seguito di lavori manuali pesanti: è importante, in questi casi, ricorrere a una protezione con guanti specifici per evitarne la comparsa.


L’importanza di non confondere calli e verruche

Non meno fastidiose sono le verruche, che somigliano a piccoli calli ma hanno origine virale: si possono contrarre, quindi, soprattutto in luoghi pubblici come le piscine e sono caratterizzate dall'ispessimento dello strato corneo dell'epidermide.

Eliminarle è più complesso, in quanto bisogna intervenire con soluzioni a base di acido salicilico, con piccoli bisturi specifici o persino con l'impiego di un ago piezoelettrico.


Cosa fare per curare i duroni

Anche i duroni sono un ispessimento della pelle, localizzato soprattutto su tallone e pianta del piede: si tratta, quindi, di una zona molto più estesa, che può provocare disagi più importanti, pur presentandosi con lesioni meno profonde rispetto ai calli.

Così come per questi ultimi, anche i principali responsabili dei duroni sono scarpe strette e cattiva postura: quest’ultima, in particolar modo, tende a rimanere scorretta quando il fastidio è particolarmente intenso, andando a determinare un acuirsi del problema.

Per eliminare definitivamente il problema, dunque, oltre che preferire sempre calzature adeguate al proprio piede, è importante ricorrere a creme emollienti e idratanti, nonché ai già citati cerotti Compeed.


Disinfettare al meglio le vesciche

Le vesciche spesso si rivelano essere anche più dolorose dei calli e dei duroni, perché tendono a rompersi, diventando piccole ferite che possono arrivare a infettarsi. In questo caso, è lo sfregamento eccessivo a creare una piccola sacca di liquido, la cui funzione sarebbe proprio quella di proteggere la pelle dalle infezioni: quando la sacca si rompe, l’area diventa eccessivamente vulnerabile e va disinfettata adeguatamente.

È poi opportuno coprire la ferita, perché non si contamini con polvere e altri agenti esterni. Per quanto riguarda l’azione dei cerotti Compeed sulle vesciche, essi hanno un effetto non solo lenitivo, andando a donare sollievo alla zona interessata, ma anche curativo, in quanto creano una barriera che consente alla vescica di rimarginarsi in modo naturale.


L’importanza della prevenzione

In generale, per prevenire la manifestazione di calli, duroni o vesciche, sarà sempre bene anche evitare scarpe con tacchi troppo alti o che non lascino traspirare la pelle.

In concomitanza con la bella stagione, infine, sarà sempre fondamentale provvedere a una corretta pulizia del piede dopo essere stati in luoghi pubblici, soprattutto balneari.

In questo modo, si ridurranno notevolmente le possibilità di comparsa di questi disturbi.







Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium